Tortona si prende su Napoli la rivincita della sconfitta di Coppa Italia

TORTONA – Dopo Scafati, Napoli. La Bertram Tortona riscatta la sconfitta di Forlì infliggendo un pesante passivo di 83-62 alla Ge.Vi Napoli reduce da due vittorie di fila. La squadra di coach Marco Ramondino coglie così il secondo acuto casalingo consecutivo e rilancia decisamente le proprie quotazioni vendicando la sconfitta subita dai partenopei nella “Final Eight”.

PRIMO QUARTO – Tortona innesta subito la marcia veloce con nove punti di fila sospinta soprattutto dal duo Mascolo- Severini. Napoli risponde a propria volta con un parziale di 5-0 firmato Marini e Monaldi (tripla). La partita vive sin dall’inizio di fiammate alterne e sono ancora i piemontesi a colpire con un canestro e due tiri liberi portandosi sull’11-5 con un Cannon in gran forma . Uglietti prova a tenere in scia i partenopei ma i piemontesi ne hanno decisamente di più e terminano il primo quarto con il punteggio di 18-8.

SECONDO QUARTO – Napoli rientra in partita con un fulmineo 4-0 targato Uglietti e due tiri liberi di Iannuzzi, Tortona, però, replica e, soprattutto con D’Ercole, si alza a più nove. Iannuzzi replica nuovamente per gli ospiti mettendone uno su due dalla lunetta, due punti di Parks e altrettanti di Marini. Quest’ultimo avvia la riscossa partenopea e sospinge la sua squadra a sole tre lunghezze di ritardo, Tortona però cala sette punti intervallati soltanto da un canestro di Marini che le consentono di arrivare all’intervallo lungo avanti di sette lunghezze: 32-25.

TERZO QUARTO – A Monaldi, particolarmente in vena in fase realizzativa, Tortona risponde subito con Cannon ed è il 34-27. Monaldi e Marini tentano di tenere in scia gli ospiti ma i piemontesi restano a otto lunghezze grazie a una tripla di Mascolo. La determinazione partenopea ha il volto di una tripla di Parks ma Tortona colpisce di nuovo portandosi a tredici incollature di vantaggio. Zerini realizza due punti a fine quarto ma Cannon e Sanders replicano con gli interessi e Tortona continua a fare la voce grossa in vantaggio sul per 59-43.

ULTIMO QUARTO – Klacar affonda la lama per Napoli , Tortona risponde subito. Iannuzzi ricecchina nel cestello tortonese e arriva subito un nuovo controcanto dei padroni di csaa. Zerini tenta di tenere Napoli in partita ma Tortona continua a fare il bello e il cattivo tempo issandosi fino al più venti. Napoli sfodera ancora determinazione con il duo Zerini- Monaldi, Tortona chiude i conti e due punti di Sandri sono solo sufficienti a rendere più esiguo il ritardo dei napoletani. I padroni di casa la portano a casa con il punteggio di 83-62.

TABELLINO

BERTRAM TORTONA: Mascolo 16, Sanders 15, Cannon 15, Tavernelli 11, Fabi 10, Severini 9, Gazzotti 4, Ambrosin 2, D’Ercole 1, Morgillo, Sackey. Coach: Marco Ramondino.

GE. VI NAPOLI: Marini 16, Monaldi 12, Parks 8, Iannuzzi 7, Zerini 7, Sandri 5, Uglietti 4, Klacar 3, Mayo, Lombardi. Coach: Pino Sacripanti.

ARBITRI

Enrico Boscolo Nale di Chioggia (VE), Pasquale Pecorella di Trani (BT) e Alessandro Costa di Livorno.

Commenta
(Visited 35 times, 1 visits today)

About The Author

Cristiano Comelli Sono nato a Milano il 12 gennaio 1970 e mi occupo di giornalismo da circa vent'anni sia di cronaca sia di sport. Ho cominciato con il quotidiano locale "La Prealpina" scrivendo di calcio e ciclismo, poi, sempre per il calcio, ho avviato una collaborazione con il quotidiano "Il Giorno" che dura tuttora. MIisono poi avvicinato al mondo del basket attraverso le collaborazioni con alcune testate on line ed eccomi qua, pronto a vivere la magia del basket insieme con gli amici di Tuttobasket.