Tramec Cento, allenamento congiunto con la Reyer Venezia

La Tramec Benedetto ha sfidato il 31 agosto in un allenamento di alto livello l’Umana Reyer Venezia al Taliercio.

Al termine le parole del GM Ivan Belletti: “Un’ottimo allenamento  a Venezia con una squadra che competerà fino alla fine sia in Eurocup che per vincere lo scudetto. È una squadra che è ancora senza due/tre giocatori che sono assenti per l’EuroBasket. Abbiamo visto oggi la loro profondità e la loro fisicità, che appartengono a squadre di alto livello  nel campionato italiano. Noi siamo stati molto bravi, dopo un avvio stentato, a tenere botta fino alla fine giocando sempre insieme. È stato un bel banco di prova; abbiamo sempre cercato di passarci la palla, in difesa siamo stati bravi a cercare di limitare la loro fisicità. Faccio un plauso soprattutto a Berti e a Toscano che sono stati importanti su entrambi i lati del campo. Siamo contenti, un altro passo che ci avvicina ai primi impegni ufficiali. Adesso vediamo di fare bene per il Mazzoni, vediamo di far divertire  tutto il nostro pubblico.”

 

Anche Coach Mecacci ha commentato questo allenamento: “È stato un confronto  molto prezioso, abbiamo trovato una fisicità che sicuramente non ritroveremo in campionato e che ci ha messo di fronte a dover produrre un extra sforzo. Penso che oggi per i miei giocatori sia stato molto più di una doppia seduta di allenamento condensata in quattro quarti. Abbiamo provato a reggere l’urto, non sempre ci siamo riusciti ma era normale. Abbiamo faticato quando Venezia ha aumentato l’aggressività in maniera esponenziale. Al netto del primo quarto di sbandamento poi dopo abbiamo provato con le nostre armi a resistere. Credo che la squadra pian piano stia trovando sempre più amalgama, ovviamente siamo nel pieno della preparazione e siamo stanchi. Questo è stato un test veramente utile per capire e misurarci con un livello che non ci appartiene. Adesso cerchiamo di finire bene la settimana, arriveremo molto pieni di lavoro ma dobbiamo continuare a mettere benzina in vista dell’inizio del precampionato.”

Il coach ha poi concluso con un invito al popolo biancorosso: “ Dato che domenica giocheremo il Trofeo Mazzoni, che non viene disputato da ormai due anni, speriamo di poter offrire uno spettacolo divertente ai nostri tifosi contro una squadra del nostro girone”.

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.