Trento, Lockett torna a casa: "Credo di essere più completo e più pronto"

Sulle colonne de “L’Adige”, l’americano Trent Lockett ha parlato del suo ritorno alla Dolomiti Energia Trentino, ricordando la grande annata 2015/16 trascorsa in bianconero: “Raggiungere la semifinale di EuroCup ha significato scrivere una pagina di storia del club trentino davvero indimenticabile. È stato davvero speciale vivere quella stagione ed essere protagonisti di quella cavalcata in coppa: era la prima volta di Trento in una competizione europea, ed era la prima volta anche per me a dovermi confrontare con il doppio impegno di alta qualità campionato-coppa. Quell’anno abbiamo cominciato la stagione alla grande ma poi anche nelle difficoltà abbiamo sempre tenuto la testa bassa e abbiamo vinto alcune partite davvero fantastiche per scavarci il nostro percorso verso le semifinali. Peccato per l’epilogo della doppia sfida con Strasburgo, ma abbiamo fatto qualcosa di incredibile. Ripetersi? È cambiato il format della coppa ed è passato molto tempo, ma vogliamo provare a vivere di nuovo quelle emozioni, certo”.

In cosa è cambiato Trent Lockett in questi sei anni lontano da Trento? “Credo di essere ancora lo stesso giocatore di sei anni fa in termini di durezza, mentalità, voglia di difendere ed energia. Rispetto ad allora però sento di essere cresciuto nella mia comprensione del gioco e nella conoscenza degli aspetti più tattici dello sport, ho avuto la possibilità di fare esperienza in tanti contesti diversi e crescere come uomo e come giocatore di pallacanestro. Credo di essere più completo e più pronto a gestire tutti gli aspetti della stagione di un atleta professionista”.

Sito Ufficiale Lega Basket

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author