Trento ospita Milano, Molin: "L'intensità dovrà essere la nostra arma in più"

Lele Molin, coach dell’Aquila Basket Trento, presenta così la prossima sfida de bianconeri che ospiteranno domani (palla a due alle ore 20:00) alla BLM Group Arena la capolista Olimpia Milano:

«Torniamo a giocare in casa, contro un’avversaria di altissimo livello: tra le nostre mura alla BLM Group Arena domani come sempre abbiamo l’obiettivo e l’obbligo di riuscire a mettere in difficoltà Milano in termini di intensità e desiderio. Non è una cosa scontata, anzi, anche perché siamo reduci da un periodo faticoso e quindi non sarà facile riuscirci, ma è uno dei modi in cui possiamo avere l’ambizione di competere e di giocarci la partita. Milano, per quanti impegni e viaggi abbia in questo periodo tra Eurolega e campionato, può contare su un roster e un gruppo di giocatori che certamente terranno alto il livello di intensità e voglia di mettersi anche in mostra, mi riferisco soprattutto al gruppo degli italiani. L’Olimpia è un top team europeo, non lo scopriamo certo oggi, e parte della forza che ha è proprio quella di poter far fronte a tanti impegni: l’arma in più per noi, mi ripeto, dev’essere l’intensità. Non siamo al meglio, come gruppo, ma dovremmo avere di nuovo la squadra al completo dopo alcune settimane, con capitan Forray al rientro e Flaccadori pronto a giocare dopo aver dovuto saltare il match in Lituania: esserci di nuovo tutti, con il roster al completo, è un aspetto che ci aiuterà a livello tecnico, ma che sta dando un po’ di sollievo anche al morale della squadra».

 

Dichiarazioni a cura di: Ufficio Stampa Aquila Basket Trento

Commenta
(Visited 109 times, 1 visits today)

About The Author

Massimo Furlani Nato a Trento nel 1998, laureato in Studi Internazionali e aspirante giornalista. Malato del basket tanto italiano quanto americano, Dwyane Wade e Steve Nash gli idoli.