Trento, successo nella semifinale del trofeo Dalla Riva contro Treviso

Buona prova e vittoria 70-80 per Trento: contro la Nutribullet Treviso, nella semifinale del Trofeo “Dalla Riva” a Cavallino-Treporti, i bianconeri giocano 40’ in cui controllano ritmo del gioco e punteggio, trovando tanti protagonisti diversi in attacco (ben sei giocatori sopra quota 9 a referto) e trovando nella propria intensità difensiva il fil rouge che unisce tutto il match.

Trento giocherà domani alle 20.30 contro la vincente della sfida tra Venezia e Virtus Bologna in programma questa sera.

Miglior realizzatore di serata, tra i ragazzi allenati da coach Lele Molin, un Diego Flaccadori da 20 punti e 7/13 dal campo; 14 a referto per Andrejs Grazulis, autentico mattatore dell’ultimo quarto e autore di un brillante 4/4 da tre. Tredici punti e sei rimbalzi per Darion Atkins.

La cronaca. Treviso prova a sfruttare i guizzi del debuttante (ma non certo esordiente…) Adrian Banks per prendersi il primo vantaggio della partita (8-6): Trento però nonostante i guai di Atkins, due falli nel giro dei primi 3’ di gara, ingrana le marce alte in attacco con il talento di Spagnolo e la fisicità di Udom sotto i tabelloni. Lockett e Flaccadori trovano un paio di recuperi e la transizione dei bianconeri genera punti facili che aiutano i trentini a confezionare un 15-0 di break (8-21). Nonostante i canestri di Lockett, Forray e Atkins Treviso prova ad alzare il proprio impatto fisico e tecnico in un secondo quarto in cui dopo il +14 bianconero i canestri di Banks e una tripla di Sorokas riportano Treviso sotto la doppia cifra di scarto (26-33). Si va all’intervallo lungo con Trento avanti ancora di sette lunghezze grazie a un canestro di Spagnolo e a due liberi di Flaccadori (32-39).

In avvio di terzo quarto Zanelli prova a scuotere i suoi con una tripla, ma i canestri di Spagnolo e Atkins e una difesa trentina che torna a mordere induce presto coach Marcelo Nicola a chiamare un timeout (40-52). La Dolomiti Energia però continua a rimanere attiva in attacco e compatta in difesa: Banks prova a mettere paura ai trentini con un ultimo quarto da leader, Grazulis ricaccia a -10 i veneti con una gran tripla a 4’ dalla fine (60-70). Domani i bianconeri, comunque vada, giocheranno contro una “big”: la vincente della sfida tra Venezia e Virtus Bologna.

Sabato e domenica prossima il grande basket arriverà a Trento con il Memorial Brusinelli: sabato 17 alle 18.00 la sfida tra Verona e Varese, alle 20.30 la Dolomiti Energia Trentino padrona di casa affronterà la Napoli di coach Buscaglia e dell’ex JaCorey Williams. La domenica in programma le due finali: alle 18.00 quella per il terzo e quarto posto, alle 20.30 quella per aggiudicarsi l’ottava edizione del torneo prestagionale. L’ingresso alla due giorni di grande basket alla BLM Group Arena è incluso negli abbonamenti, mentre la vendita dei ticket per il Memorial Brusinelli si aprirà lunedì.

Nutribullet Treviso 70

Dolomiti Energia Trentino 80

(12-21, 32-39; 45-54)

NUTRIBULLET TREVISO: Banks 17 (4/4, 1/3), Iroegbu 14 (1/4, 3/5), Sarto 4 (2/3, 0/1), Torresani (0/1, 0/2), Tadiotto ne, Zanelli 8 (0/3, 2/7), Vettori ne, Sorokas 13 (2/3, 1/3), Faggian 5 (0/2, 1/2), Cooke 7 (3/7), Falqueto , Simioni 2 (1/4, 0/4). Coach Nicola.

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Gaye ne, Conti (0/1, 0/1), Spagnolo 10 (4/8, 0/1), Forray 5 (0/3, 1/1), Flaccadori 20 (7/10, 0/3), Calamita, Udom 9 (4/7, 0/2), Dell’Anna ne, Grazulis 14 (1/6, 4/4), Atkins 13 (6/12, 0/1), Lockett 9 (3/3, 0/3). Coach Molin.

Commenta
(Visited 44 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.