Treviso sorprende Milano e tiene accese le speranze playoff

La Nutribullet Treviso si aggiudica a sorpresa la sfida contro l’Olimpia Milano e si guadagna così la possibilità di giocarsi le ultime carte per i playoff il prossimo weekend. Con una vittoria contro Trieste e una sconfitta in contemporanea di Pesaro, gli uomini di Nicola potrebbero clamorosamente strappare un posto fra le prime otto dopo aver blindato la salvezza solo lo scorso weekend con il ko della Fortitudo.

Partono meglio, nonostante le assenze di Sokolowski e Imbrò, i padroni di casa, che scappano sul  +5 prima del break Olimpia che sorpassa grazie al canestro di Hall e alla tripla di Bentil: 18-19 dopo i primi dieci minuti.

La sfida resta intensa e a basso punteggio, con le difese che hanno la meglio sugli attacchi anche nel secondo periodo. Milano prova un allungo sul +4 con i tre liberi di Daniels, Treviso risponde prontamente con Dimsa e Akele, nel minuto finale del primo tempo i punti di Grant e Tarczewski mandano comunque gli ospiti in vantaggio all’intervallo sul 29-32.

Al rientro dagli spogliatoi si scatena per la Nutribullet Chillo con dieci punti consecutivi, l’Olimpia resiste e rimane a un solo possesso pieno di distanza con Alviti e Tarczewski. Nel minuto conclusivo del quarto Grant firma il -1, Baldasso e Bortolani si scambiano triple e dopo mezzora di gioco il tabellone recita 53-52.

Russell, Jurkatamm e Jones provano a dare la spallata decisiva: parziale di 13-0 e Treviso vola a +11, Hall e Alviti non alzano bandiera bianca e lanciano gli ultimi assalti milanesi nonostante le prodezze dall’altra parte del campo di Bortolani: 75-70 quando iniziano gli ultimi tre minuti. Tripla pesantissima di Russell, Tarczewski tiene accese le speranze degli ospiti, persa sanguinosa di Alviti e due preziosissimi rimbalzi offensivi di Jones permettono alla Nutribullet di chiudere i giochi sull’ 80-74.

TABELLINI

NUTRIBULLET TREVISO BASKET: Jurkatamm 3, Russell 20, Faggian ne, Bortolani 15, Pellizzari ne, Green 9, Chillo 16, Sims 8, Dimsa 3, Jones 4, Akele 2. Coach Nicola

AX ARMANI EXCHANGE OLIMPIA MILANO: Kell 2, Grant 9, Erba ne, Tarczewski 11, Ricci 4, Biligha 6, Hall 10, Baldasso 7, Daniels 3, Alviti 7, Bentil 3, Datome 12. Coach Messina.

Commenta
(Visited 47 times, 1 visits today)

About The Author

Massimo Furlani Nato a Trento nel 1998, laureato in Studi Internazionali e aspirante giornalista. Malato del basket tanto italiano quanto americano, Dwyane Wade e Steve Nash gli idoli.