Allianz Pall. Trieste, ufficiale l'ingaggio di Corey Sanders

Arriva dalla Florida ma conosce già bene l’Europa il nuovo play di Allianz Pallacanestro Trieste. Si tratta dello statunitense Corey Sanders, classe 1997, nelle ultime due stagioni ha giocato prima in Portogallo, alla U.D. Oliveirense, e poi in Polonia con l’Astoria Bydgoszcz.

Abbiamo firmato con Corey un accordo per i prossimi due anni – ha spiegato il Presidente Mario Ghiacci – perché è un giocatore futuribile e di grande prospettiva. Crediamo in lui e nel suo sviluppo non solo per le sue capacità in campo ma anche per le doti personali, è un ragazzo molto sveglio, attento, con grandissima determinazione e tanta voglia di venire a Trieste per dimostrare il suo valore”.

E’ un prospetto molto interessante – l’analisi di Coach Franco Ciani – che ha già conosciuto il basket europeo in queste ultime due stagioni facendo molto bene. Ci hanno colpito i suoi numeri in particolare dell’ultima annata, che l’ha visto primo del campionato per numero di assist e con tante altre statistiche importanti. Sono numeri che raccontano un giocatore disponibile nei confronti della squadra, di grande atletismo e una buonissima attitudine difensiva. Chi lo conosce bene per aver lavorato con lui negli Stati Uniti ci ha confermato queste caratteristiche e anche le qualità che dimostra fuori dal campo con l’approccio giusto al lavoro. Inoltre, avendo solo 24 anni, ha grandi margini di miglioramento su cui lavoreremo per fargli esprimere tutto il suo potenziale”.

Playmaker di 188 centimetri per 82 chili, Sanders cresce cestisticamente in Florida a livello di high school, girando per un paio di istituti prima di iscriversi al college, alla Rutgers University.

Qui gioca per tre anni chiudendo sempre in doppia cifra di media (ottenendo anche una Honorable Mention per la Big10 Conference nel 2016) e garantendo agli “Scarlet Knights” 14.6 punti, 3.6 rimbalzi e 3.5 assist ad allacciata di scarpe. Sanders comincia la sua carriera nei senior fra G-League e campionati esteri: la prima esperienza oltreoceano è in Georgia, con il Mega Basket Georgia.

Torna in USA e firma con i Rio Grande Valley Vipers: gioca in G League, ma a gennaio 2020 torna in Europa per giocare in Portogallo, con l’Oliveirense.

Il tempo di vincere la Hugo Dos Santos Cup e, nella stagione 2020/2021, arriva l’ingaggio in Polonia, all’Astoria Bydgoszcz: nel campionato polacco fa furori dimostrando ancora le sue qualità ed il suo QI cestistico, che gli permettono di vincere la classifica degli assist. Regista compatto che fa della leadership il suo punto di forza, è anche un buon realizzatore che più volte è andato oltre i venti punti segnati in Polonia.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste 2004.

Commenta
(Visited 44 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.