L'Allianz Trieste ospita l'Openjobmetis Varese, coach Ciani: "Sfida che potrebbe rivelarsi pericolosa"

Alla ricerca del poker di successi consecutivi. L’Allianz Pallacanestro Trieste, dopo il colpo esterno di Sassari, torna a giocare domani sera, inizio alle 20:45, davanti ai propri tifosi. L’Allianz, terza in classifica con dieci punti al pari dei campioni d’Italia della Virtus Bologna, affronterà l’Openjobmetis Varese nella partita valida per l’ottava giornata di campionato. I lombardi, appaiati con Pesaro all’ultimo posto della graduatoria con due punti e reduci dalla sconfitta casalinga con Brindisi, proveranno a risalire la china a partire dalla difficile trasferta di Trieste. Coach Franco Ciani ha introdotto con queste parole la sfida con i varesini: È evidente come un risultato positivo con Varese sarebbe un ulteriore conferma del nostro ottimo momento di forma e consoliderebbe la nostra posizione in classifica. Domani dovremo essere bravi, com’è già successo nel lavoro settimanale, a dimenticare la prestazione di Sassari e concentrarci su Varese. La sfida con i lombardi potrebbe rivelarsi pericolosa proprio perché troviamo una squadra che vive una crisi di risultati e si presenterà con una situazione di rientri dal covid, che coinvolge l’allenatore e due giocatori, non facile da gestire. I nostri avversari dovranno affrontare non poche difficoltà ma questo potrebbe portarli a scendere in campo con una gran voglia di reagire al momento difficile. Constatato ciò noi dovremo essere capaci, fin dalla palla a due, di giocare con il giusto piglio e la giusta attenzione. Dovremo essere capaci di proporre la nostra pallacanestro approfittando di essere in questo momento più in ritmo rispetto agli uomini di coach Vertemati”.

Il tecnico si è soffermato poi su ciò che la sua squadra dovrà principalmente fare per centrare il bersaglio grosso: “In altre partite si è visto come alcune flessioni di ritmo e attenzione ci hanno messo in difficoltà. L’obiettivo da inseguire, fin da domani con Varese, è quello di limitare al minimo queste fasi, dando così anche su questo aspetto dei piccoli segnali di miglioramento. L’altra chiave del match sarà sicuramente la difesa, il nostro punto di forza di questo inizio di stagione. Dovremo impostare la fase difensiva con il solito ritmo e aggressività, riuscendo così a rompere di conseguenza la fluidità e l’inerzia del gioco dei nostri avversari. È chiaro che se riusciremo ad essere incisivi in difesa, otterremo almeno due effetti positivi: avremo un maggior numero di palloni per agevoli azioni di contropiede e poi riusciremo a togliere pressione al nostro attacco. Credo dunque che la nostra difesa sarà la chiave della partita, dovremo avere fiducia nella nostra forza difensiva, anche perché tra le file lombarde non manca il talento, basta citare tra gli altri Alessandro Gentile capace di capovolgere le sorti del confronto in pochi minuti”.

Sito Ufficiale Allianz Pallacanestro Trieste

Commenta
(Visited 38 times, 1 visits today)

About The Author