Ufficiale: Morea sarà il nuovo vice allenatore di Treviso

Alberto Morea sarà il nuovo vice allenatore per la Nutribullet Treviso Basket 2022/23. Il coach tarantino, che nelle ultime stagioni è stato assistente a Brindisi, affiancherà coach Marcelo Nicola nella prossima stagione.Nato a Taranto il 24 febbraio 1969. Diplomato Isef e Allenatore Nazionale dal 2004, muove i primi passi nel settore giovanile del Cus Jonico Taranto prima di diventare assistente allenatore dal 1993 al 1996 del Cras Basket Taranto femminile, conquistando la promozione in A2. A fine stagione si trasferisce a Ferrara, in quella che diventerà la sua città cestistica.Si dedica dapprima al settore giovanile locale e dal 1998 assume l’incarico di assistente allenatore della prima squadra. Qui conquista la coppa di Lega DNB nel 1998/99 e la promozione in Serie A2 nel 2000/01 al fianco di Toni Trullo. Dal 2002 al 2005 lavora nella città estense come assistente in prima squadra responsabile tecnico del settore giovanile, mentre dal 2006 gli viene assegnato il ruolo di vice allenatore. Lavora con coach Luca Dalmonte e Giorgio Valli, con il quale raggiunge due finali di Coppa di Lega e la promozione in Serie A nel 2007/08.Dopo due stagioni con il Basket Club Ferrara nella massima serie, nel 2010 ha un biennale con la Sutor Montegranaro di coach Pillastrini. Al termine di questa esperienza arriva la chiamata dalla sua Ferrara (DNA), accettando il primo incarico da head coach della sua carriera. Dal 2013 al 2015 siede sulla panchina di Mantova, dove al primo anno centra la promozione in A2 Gold e al secondo sfiora l’accesso ai playoff. In entrambe le stagioni gli viene affidato il compito di guidare la selezione degli stranieri alle due edizioni dell’All Star Game LNP. Nella stagione 2015/16 torna alla guida della neopromossa Bondi Ferrara in A2, poi dal 2018 inizia la sua lunga avventura con Brindisi come vice di coach Vitucci, con cui ottiene ottimi risultati nella massima serie.

Coach Morea, dopo gli anni di Brindisi come è maturata la scelta di Treviso: “Treviso rappresenta per noi che facciamo basket da tanti anni l’idea di una piazza con un vissuto importante e attualmente è una società seria e molto organizzata, sarà stimolante poter lavorare in un ambiente e in una città di grande tradizione cestistica dove si respira basket. Nel mio immaginario Treviso è sempre stata una delle piazze storiche del basket italiano, nella mia esperienza a Ferrara quello che considero un maestro, il compianto Mario De Sisti, mi parlava sempre di Treviso in termini entusiastici invitandomi prima o poi a provare l’esperienza trevigiana, ma anche altri miei punti di riferimento come coach PIllastrini con cui sono sempre in contatto e come Frank Vitucci, con cui ho un rapporto fantastico cresciuto in queste ultime quattro indimenticabili stagioni insieme a Brindisi, mi hanno descritto Treviso come un posto ideale per chi lavora nel basket. Ma ho anche degli ottimi ricordi personali di Treviso e del Palaverde, dagli Eurocamp che frequentavo in passato d’estate, alle partite che ho giocato alla guida di Ferrara in A2 contro la TVB di coach Pillastrini con il Palaverde che trasudava di passione.
Tutte queste memorie positive quando è arrivata la proposta di Treviso mi sono esplose dentro e mi hanno spinto ad accogliere con entusiasmo questa nuova avventura. Treviso Basket attualmente è una realtà desiderosa di crescere e sono qui per dare una mano a Marcelo Nicola., Ecco, il rapporto di conoscenza e fiducia con Marcelo ha fatto pendere l’ago della bilancia definitivamente nella direzione di TVB, con lui ho un rapporto speciale.

Come si è cementato il vostro rapporto?  “Con Marcelo ci siamo conosciuti anni fa nell’organizzazione di vari camp estivi, abbiamo collaborato gomito a gomito per molte estati, poi siamo rimasti sempre in contatto scambiandoci idee e sensazioni, seguendo reciprocamente le nostre carriere. Con lui sono sempre stato insomma in ottimi rapporti e ora questa sintonia reciproca si è concretizzata, c’era la possibilità di lavorare insieme e non ho avuto dubbi ad accettare. Dopo le grandi esperienze vissute in questi anni a Brindisi, sarà stimolante iniziare qualcosa di nuovo in una città storica per il basket come Treviso.”
Avete già parlato con Marcelo Nicola del lavoro per la prossima stagione? Non ancora nel dettaglio, abbiamo aspettato che le cose andassero nella giusta direzione, presto ci troveremo per definire il lavoro della stagione, il mio ruolo comunque è aiutare Marcelo che sarà la nostra “star” a prendere le decisioni, coadiuvarlo portando la mia esperienza e le mie idee in uno spirito di grande collaborazione.“”.

Fonte: ufficio stampa Treviso Basket

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.