Un altro rinforzo per l’Unione Basket Padova, ecco Corrado Bianconi

Il secondo innesto di mercato dell’UBP è un altro volto noto alla Padova del basket: dopo l’arrivo di Ivan Morgillo, è ufficiale anche l’ingaggio del lungo Corrado Bianconi che ricompone proprio assieme a Morgillo la coppia di torri in quota alla Virtus Padova nel biennio 2019-2021.

Originario di Domodossola, dove è nato il 28 aprile 1994, Bianconi (202 centimetri per 99 chilogrammi) vanta alle spalle una serie di trascorsi in società di A/2 e B. Cresciuto nel settore giovanile della Virtus Siena, debutta nei campionati Senior con lo stesso club senese per poi essere precettato nel 2013/2014 dalla Virtus Bologna, che lo gira direttamente in prestito a Imola in A/2. L’annata successiva si sposta a Capo d’Orlando per assaggiare l’aria della Serie A/1, ma è nel 2015/2016 a Barcellona Pozzo di Gotto in A/2 che inizia a vedere il campo con continuità.

Torna quindi a casa, rispondendo alla chiamata del Rosmini Domodossola, dove ha modo di confrontarsi con la Serie B (13.7 punti di media). Sempre in B, negli anni successivi, indossa le canotte di Robur et Fides VareseFiorentina e Civitanova Marche dando prova della propria affidabilità. Arriviamo così alle soglie della stagione 2019/2020 quando approda a Padova, alla corte della Virtus. Qui, resta due anni chiudendo entrambe le annate in doppia cifra (10.3 punti di media la prima, quasi 10 anche in quella seguente tra prima e seconda fase). Lo scorso campionato di Serie B si è diviso tra Crema Cecina, formazioni coinvolte nella lotta per la salvezza.

«A Padova mi sono trovato molto bene alla Virtus», confida Bianconi, «Si è presentata l’opportunità di tornare in città, anche se in una società diversa, e ho voluto cogliere la palla al balzo. Certo, avendo la ragazza di Padova, la mia è stata una scelta di vita, ma è stata comunque legata anche alla volontà di rilanciarsi in Serie B da parte dell’UBP. Ne abbiamo parlato anche con Ivan Morgillo. Abbiamo condiviso la voglia di scendere in campo di nuovo insieme. È bello ritrovarsi ancora nello stesso posto per disputare un altro campionato con la stessa maglia».

Nel frattempo, dopo quattro stagioni, si è conclusa l’avventura all’Unione Basket Padova per l’esterno Filippo Bruzzese (classe 2000), ragazzo cresciuto tra le file del Petrarca Padova, che in seguito a una parentesi di studio e pallacanestro oltreoceano si è profondamente legato all’ambiente UBP. A Pippo vanno i ringraziamenti e un grosso in bocca da parte della società per il prosieguo di carriera.

Commenta
(Visited 14 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.