Una super Fortitudo Agrigento batte la capolista Biella. Che festa al Pala Moncada!

La Fortitudo Agrigento saluta il 2019 con una super vittoria. In un PalaMoncada pieno di gente, i biancazzurri hanno battuto la capolista Biella con il punteggio di 84 a 68.

Una partita dominata dal primo fino all’ultimo dal roster di coach Cagnardi.  Agrigento, al pronti via, ha messo sul parquet del PalaMoncada un parziale di 9 a 1. La Fortitudo porta via il primo quarto, sostenuta da un super pubblico.

Ad aprire il secondo quarto è una tripla di Simone Pepe. Gran giocata di James che fa impazzire il PalaMoncada e fissa il momentaneo +11. Moretti scippa palla a Biella e solo si invola a canestro.  La Fortitudo Agrigento è praticamente perfetta, Biella sta a guardare ed i biancazzurri portano via anche il secondo quarto.

Agrigento torna dal riposo lungo con gli stessi occhi, Donzelli prova ad impensierire ma Ambrosin non sbaglia. De Nicolao porta palla e disegna per James ed Easley, i biancazzurri portano via anche il terzo quarto. Agrigento fissa il massimo vantaggio mettendo sul parquet il +24.

Nell’ultimo quarto Biella torna in partita, Saccaggi mette una tripla e Agrigento non sta a guardare. Pollone subisce fallo e e dalla lunetta è due su due.  Easley lascia il campo per cinque falli e Agrigento si affida ad un super Ambrosin. I biancazzurri chiudono la partita ed esultano davanti ad un super PalaMoncada.

Agrigento ha giocato una partita perfetta, la squadra di coach Cagnardi spinta dal calore dei tifosi agrigentini, ha vinto e convinto. I biancazzurri, insieme a Casale Monferrato, consolidano il secondo posto in classifica.

Bene James con 21 punti, solidità e leadership per Easley che chiude la partita con 20 punti. Doppia cifra anche per Ambrosin, in campo per 40’. Ha sbagliato poco e niente, Simone Pepe. Il biancazzurro chiude con 14 punti.

MRinnovabili Agrigento – Edilnol Biella 84-68 (17-13, 22-9, 26-20, 19-26)

MRinnovabili Agrigento: Christian James 21 (6/9, 2/7), Tony Easley 20 (9/13, 0/0), Lorenzo Ambrosin 17 (2/4, 3/10), Simone Pepe 14 (3/6, 2/7), Giovanni De nicolao 5 (1/1, 0/1), Albano Chiarastella 4 (2/3, 0/0), Samuele Moretti 2 (1/1, 0/0), Paolo Rotondo 1 (0/0, 0/0), Giuseppe Cuffaro 0 (0/0, 0/0), Edoardo Fontana 0 (0/0, 0/0), Alessandro Moricca 0 (0/0, 0/0), Umberto Indelicato 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 23 – Rimbalzi: 36 12 + 24 (Tony Easley, Lorenzo Ambrosin 7) – Assist: 13 (Lorenzo Ambrosin 5)
Edilnol Biella: Lorenzo Saccaggi 24 (6/10, 1/2), Ed Polite jr 17 (3/7, 1/3), Eric Lombardi 13 (5/9, 1/3), Emmanuel Omogbo 9 (2/7, 0/3), Daniel Donzelli 3 (1/4, 0/0), Giordano Bortolani 2 (1/2, 0/1), Matteo Pollone 0 (0/0, 0/0), Federico Massone 0 (0/0, 0/2), Simone Barbante 0 (0/0, 0/0), Lodovico Deangeli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 23 / 29 – Rimbalzi: 30 9 + 21 (Eric Lombardi 7) – Assist: 5 (Federico Massone 2)

FONTE: Ufficio Stampa Fortitudo Agrigento

Commenta
(Visited 58 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.