Under 16 Femminile: A.P. Libertà Benevento - New Cap Marigliano 54 - 46

A.P. Libertà Benevento – New Cap Marigliano 54 – 46 (8-19; 29-28; 42-33)

Un Marigliano in versione decisamente natalizia regala la vittoria all’A.P. Libertà Benevento nella terza giornata di ritorno del campionato under 16.
Davvero inspiegabili l’atteggiamento e il modo di giocare dal secondo quarto in poi delle ragazze in trasferta con le sannite che ringraziano e portano a casa un insperato successo.
Eppure le cose non erano iniziate male per il Marigliano, anzi: Manco, Iannelli, Amato e Mascia vanno a segno con buona continuità, finalizzando a turno delle buone trame per il 4-19 dell’8′ che rispecchia fedelmente i valori in campo.
Qualche primo scricchiolio si inizia a vedere negli ultimi 2 minuti del primo parziale ma nulla lascia presagire al clamoroso crollo verticale di Annarumma e compagnia.
Le beneventane iniziano a prendere fiducia con Romano che inizia la sua mattinata di gloria: la numero 7 locale domina nel pitturato disintegrando letteralmente le sue pari ruolo.
Al 16′ la partita è ribaltata come un calzino (26-25). Ed al ritorno in campo dopo il lungo intervallo è ancora Romano, 31 punti per lei alla fine a realizzare i canestri che consentono l’allungo alla propria squadra.
Mascia prova a scuotere le sue che hanno un sussulto all’inizio dell’ultimo periodo, rientrando fino al -5 con un canestro di Sapio (45-40 al 35′) ma è ancora Romano a realizzare i canestri che ricacciano definitivamente indietro il Marigliano chiudendo la partita e spezzando la striscia vincente delle ospiti che fanno un deciso passo indietro rispetto alle ultime ottime esibizioni.
Non c’è tempo però per le recriminazioni, martedi si ritorna in campo nella proibitiva trasferta di Casalnuovo, obiettivo ritrovare quella squadra scaltra e sbarazzina ammirata fino a poco fa, il tutto a prescindere dal risultato. Forza ragazze.

Benevento: Romano 31, Tudor 7, Iarrusso 6, Abbatiello 5, Riccio 4, Zambottoli 1, Lollo, Cavuoto n.e., Sgura n.e.. All.) Iovini

Marigliano: Mascia 12, Manco 11, Amato 8, Iannelli 7, Annarumma 4, Sapio 2, Caliendo 2, Buonincontri, Riccio, Casillo, Monda. All.) Mandato

Arbitri: Tammaro di Mirabella Eclano (Av) ed Izzo di Avellino

Uscite per falli: Tudor (B), Riccio (B), Iannelli; fallo antisportivo a Iannelli

Nella foto Fabiana Amato

Commenta
(Visited 54 times, 1 visits today)

About The Author

Roberto Castaldo dr Roberto Castaldo (www.robertocastaldo.coach)Allenatore Nazionale ed ex atleta di basket.
Al suo attivo diversi campionati vinti dal 1998 al 2014 da capo allenatore. Per anni membro della commissione allenatori.
Imprenditore 40enne, Dottore commercialista e Giornalista pubblicista.
Fondatore della 4 M.A.N. Consulting srl (www.4mancons.it), Società di consulenza specializzata in Performance Management per le PMI. Laurea in Economia ad indirizzo Matematico-Statistico, MBA in HR.
Trainer, Formatore e Coach internazionale sui temi: Leadership, Team Building, Sales, Coaching, Metodologia Didattica e processi di apprendimento con le Neuroscienze.
Autore di diversi titoli in tema management oggi direttore didattico di Coach Italy - Prima Accademia di Business e Sport Coaching (www.coachitaly.it).