Virtus Bologna, Djordjevic: "Importante tenere alta la qualità in difesa"

Sabato di campionato per la Virtus Bologna che, stasera alle ore 19.30, riceve la visita della Pallacanestro Varese. Di seguito, le dichiarazioni di coach Djordjevic: “Oltre a cercare la vittoria contro una squadra completamente rinnovata, con lunghi molto atletici che hanno la finalità di liberare Scola dai compiti sotto canestro, dobbiamo mantenere il nostro focus sulla qualità difensiva. Abbiamo la consapevolezza di affrontare una squadra che lotta per non retrocedere e che gioca con il coltello tra i denti, per questo motivo non possiamo permetterci di sottovalutare Varese“.

Continua il coach serbo: “Ci siamo preparati per questa gara e abbiamo recuperato quasi tutti i giocatori. Belinelli ultimamente è tornato ad allenarsi con normalità, Teodosic è rimasto a riposo otto giorni per recuperare dal problema fisico patito prima delle Final Eight di Milano, ed anche lui è tornato ad allenarsi con regolarità, mentre Pajola, nonostante abbia fatto per la prima volta qualche minuto nel cinque contro cinque durante la sessione di ieri pomeriggio, non ha ancora svolto un allenamento per intero. Non è ancora pronto per rientrare al 100%, ma farà comunque parte del Roster“.

Nel corso della sosta, la squadra ha svolto un buon lavoro: nella prima settimana, con meno giocatori, abbiamo fatto tanti quattro contro quattro, lavorando sia sul piano tattico che su quello fisico, con l’obbiettivo di recuperare le energie” – conclude – “La mancanza di alcuni giocatori in allenamento nel lungo periodo si è sentita, obbligando qualcuno a tirare di più la carretta. A partire dalla gara con Varese di domani (oggi ndr), importantissima per il nostro cammino in campionato, ci attende un periodo di sfide molto allettanti“.

Dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Virtus Segafredo Bologna.

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.