Virtus Bologna, Kevin Harvey: "Mi trovo benissimo qui. L'organizzazione è simile alla NBA"

Uno degli MVP della stagione sinora, Kevin Hervey, si racconta a Luca Aquino sul “Corriere di Bologna” e pone subito l’accento sull’organizzazione della Virtus: “L’anno scorso, quando ho affrontato la Virtus in Eurocup con il Lokomotiv Kuban, ho subito capito che questo era il posto in cui avrei voluto giocare. Non vorrei essere da nessun’altra parte. Mi trovo benissimo in questo club, l’organizzazione è molto simile alla Nba, rendono tutte le cose facili. Tutto ciò a cui devo pensare è essere il miglior giocatore possibile”.

Poi si passa ai giocatori più ammirati tra passato e presente: “Da bambino il mio idolo era Dirk Nowitzki, poi certamente ammiro e seguo gente come Kevin Durant o LeBron James. In generale mi piace guardare la pallacanestro e cercare di imitare le gesta di questi campioni. Riguardo anche le nostre partite, mi capita di guardare l’Eurolega, soprattutto il Monaco dove gioca Mike James, uno dei miei giocatori preferiti, oppure il Cska Mosca”.

Infine, Hervey non nasconde il suo amore per la città di Bologna: “Di solito gli americani vengono qui in vacanza, io invece ci vivo e mi piace scoprire ogni angolo della città. Adoro il centro con i suoi palazzi storici, ne resto affascinato vedendoli mentre passeggio. Poi, ovviamente, amo il cibo, mi piace scoprire sempre nuovi ristoranti e ne ho già una bella lista. Prima di venire in Italia non avevo mai mangiato la pasta, adesso è diventato il mio piatto preferito”.

Sito Ufficiale Lega Basket

Commenta
(Visited 100 times, 1 visits today)

About The Author