Virtus Bologna, come nuovo play si valuta anche Trae Golden

La Virtus Bologna è da tempo alla ricerca di un playmaker per completare il pacchetto esterni, dopo l’addio a Stefan Markovic.

Tra i nomi papabili c’erano quelli di Chris Chiozza e Brad Wanamaker (già visto in Italia a Teramo, Forlì e Pistoia), ma entrambi sembrano essere intenzionati ad aspettare un offerta di contratto in NBA. Negli ultimi giorni, poi, si era parlato anche di un interessamento per Nico Mannion, ma i Golden State Warriors lo hanno prontamente blindato.

Ora, secondo La Prealpina, la dirigenza Virtus sarebbe sulle tracce di Trae Golden, 29enne play/guardia da Georgia Tech. Non chiamato al Draft NBA 2014, si è fatto notare in Europa con la maglia del Bahçeşehir Koleji, club turco con cui è stato in grado di mettere insieme cifre molto importanti: 23.0 punti, 4.3 rimbalzi e 7.8 assist di media a partita. Nella scorsa stagione ha giocato in Cina, per i Fujian Sturgeons. Da ricordare per lui anche una breve apparizione in Italia, a Chieti nell’annata 2016/2017.

Commenta
(Visited 103 times, 1 visits today)

About The Author