Virtus Civitanova, sfida sulla carta proibitiva contro Ancona

Venerdì santo in campo per la Virtus Civitanova, che domani sera (palla a due ore 20.45) è di scena al PalaPrometeo Estra per la sfida contro la Luciana Mosconi Ancona. Partita sulla carta proibitiva per i ragazzi di coach Schiavi, che affrontano una squadra gasata dal successo sul campo di Roseto e che nei giorni scorsi ha pure prelevato da Cecina il giovane esterno polacco Nikodem Czoska (1,7 punti e 1,8 rimbalzi nelle 20 partite disputata nel girone A con il team toscano).

Squadra forte e in salute quella di coach Piero Coen, con una spiccata matrice difensiva ma anche capace di exploit offensivi importanti grazie ai suoi splendidi solisti. Il faro a livello realizzativo è capitan Simone Centanni, che produce 13,2 punti e 2,2 assist di media. In doppia cifra va anche l’ala Alberto Cacace, che contribuisce con 10,8 punti e 4,7 rimbalzi, mentre in mezzo all’area il totem si chiama Andrea Quarisa, che firma 9,1 punti e 9,3 rimbalzi ad allacciata di scarpe. Il metronomo della squadra è Lorenzo Panzini (8,9 punti, 2,8 rimbalzi, 3,1 assist), cui copre le spalle Tommaso Minoli (8,2 punti, 3,6 rimbalzi e 2,8 assist), mentre Simone Pozzetti (8,0 punti e 6,1 rimbalzi) e Yannick Giombini (6,1 punti e 3,4 rimbalzi a sera) allungano le rotazioni dei lunghi. A completare il quadro ci sono gli altri tre under, l’ala Thomas Aguzzoli (5,7 punti e 3,6 rimbalzi), la guardia Edoardo Anibaldi (3,1 punti col 44% da 3) e il pivot Veselin Gospodinov (2,2 punti a partita), tutti però frenati da problemi fisici nelle ultime settimane. E anche in questa ottica va letto l’inserimento di Czoska.

Squadra che ama controllare il ritmo, preferendo la qualità alla quantità di possessi (non a caso è penultima per palle perse nel girone con sole 12,8 a partita e prima per palle recuperate concesse agli avversari con sole 4,7 a partita), ma che soprattutto difende in maniera arcigna (solo 64,8 punti subiti di media, 3° nel girone dietro le due Rieti) in particolare dentro l’area (è la squadra che concede meno tiri da 2 con 29,6 a partita, ma anche quella che ne concede di più da 3 con 29,8 per partita), mescolando spesso le carte tra uomo e zona. Servirà una vera impresa ai biancoblu per sbancare il fortino del Campetto, per di più senza l’infortunato Guerra ma almeno, rispetto alla trasferta di Imola, con un Vallasciani in più.

La gara sarà trasmessa in diretta streaming per abbonati su LNP Pass (https://lnppass.legapallacanestro.com/), aggiornamenti live sui nostri canali social: Facebook (https://www.facebook.com/virtuscivitanova), Twitter (https://twitter.com/VirtusCVT) e Instagram (https://www.instagram.com/virtusbasketcivitanova/).

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.