Virtus Molfetta, mercoledì gara 1 dello spareggio playoff a Salerno

Cresce l’attesa in casa Dai Optical Virtus Molfetta per l’incontro di mercoledì alle ore 20.30 sul parquet della Pallacanestro Salerno.

Si tratta della prima gara dello spareggio playoff per accedere alla fase nazionale. Gara 2 si giocherà invece il 27 Giugno, alle ore 20.00 al Palapoli di Molfetta. Decisiva sarà la differenza canestri. Le partite potranno terminare in parità e i supplementari si giocheranno solo se il punteggio complessivo sarà in perfetto equilibrio.

Salerno è allenata da Mario Menduto e può contare sulla presenza nel proprio roster di giocatori di esperienza e qualità. Particolare attenzione andrà riservata all’esterno classe 91 Pasquale De Martino, già in B con le maglie di Ruvo e Pescara, oltre all’ala piccola Luca Jesus Chaves e al play Luca Izzo, senza dimenticare gli esperti Roberto Malpede e Mattia Marchetti. Sotto le plance domina il giovane ventenne Oskaras Pleikys, giocatore molto forte e rivelatosi uno dei migliori fino ad ora.
Un roster ben costruito che ha permesso alla Pallacanestro Salerno di terminare al primo posto il campionato salvo poi essere sconfitti per 2-0 nella finale playoff contro l’AS Forio Basket.

In terra campana servirà massima attenzione e concentrazione per tutto il match. Ancora priva di Simone Fiusco, la squadra del duo Delli Carri/De Bellis è chiamata ad una grande prova di orgoglio e carattere per cercare di espugnare il parquet salernitano.

L’incontro di gara 1, in programma Mercoledì 23 Giugno, alle ore 20.30, si giocherà presso il Palazzetto “Carmine Longo” di Pellezzano (SA) e sarà diretto dai signori Mogavero Luca di Bellizzi (SA) e Anselmi Francesco di Ruvo di Puglia (BA)

Sarà possibile seguire la diretta del match sulla pagina facebook VIRTUS BASKET MOLFETTA a partire dalle ore 20.15

Commenta
(Visited 102 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.