Virtus Ragusa-Lions Bisceglie, il match program

Prima, lunga trasferta della stagione per i Lions Bisceglie del presidente Nicola Papagni. La compagine nerazzurra viaggerà alla volta della Sicilia per affrontare la Virtus Ragusa nel match in programma al PalaMinardi domenica 10 ottobre con inizio eccezionalmente posticipato alle ore 19:30. Il gruppo squadra s’imbarcherà nella mattinata dall’aeroporto di Bari per un volo diretto a Catania e quindi proseguirà in bus verso il capoluogo ibleo. Il rientro in Puglia è previsto per lunedì pomeriggio.

I LIONS

Il successo ottenuto nella prima giornata del torneo di Serie B Old Wild West ai danni della Cestistica Torrenovese ha rotto, finalmente, la lunga serie di stop casalinghi in campionato aperta dall’annata precedente. Filiberto Dri e compagni cercheranno ora di ripetersi lontano dalle mura amiche del PalaDolmen consapevoli del bisogno di tenere sempre alta l’asticella della concentrazione. Il netto vantaggio costruito con una prova eccellente per oltre tre quarti di gara all’esordio è stato messo a repentaglio nel giro di pochi minuti, a causa di un blackout sulle cui dinamiche lo staff tecnico ha lavorato nel corso della settimana, oltre naturalmente a preparare la sfida successiva.

GLI AVVERSARI

Il blitz del PalaFiom di Taranto, maturato grazie a un canestro sulla sirena finale dell’incontro messo a segno da Andrea Sorrentino, ha galvanizzato la Virtus Kleb Ragusa di coach Antonio Bocchino. Organico interessante, quello costruito dalla società siciliana, con un solido riferimento sotto le plance rappresentato dall’esperto centro Paolo Rotondo. Il playmaker under Roberto Chessari si divde la responsabilità della gestione dei ritmi con il pari età Giovanni Ianelli; l’esterno Andrea Picarelli e l’ala Mattia Da Campo aggiungono sostanza a una squadra forse non lunghissima sulla carta ma che fa dell’intensità il suo marchio di fabbrica. Caratteristiche che rendono per certi versi ancora più stuzzicante l’incrocio coi nerazzurri, viste le non poche similitudini.

LE PAROLE DI COACH NUNZI

«Spero che la mia squadra non spenga più la luce improvvisamente com’è accaduto con Torrenova sul +29. Sappiamo quali sono i nostri punti di forza e quali i limiti; siamo al lavoro per migliorare gli uni e limare gli altri, decisi a riuscirci in fretta.
Sono concentrato su come ottenere una continuità tecnica in termini di prestazioni, convinto che quella dei risultati verrà di conseguenza. Ragusa è una squadra difficilissima da affrontare, ben allenata, giovane, che gioca sull’entusiasmo».

CURIOSITÀ
La partita si sarebbe dovuta giocare al PalaPadua, impianto storico della città iblea dalla capienza di poco più di 2000 posti in cui la Virtus ha conquistato, nel 1998, l’agognata promozione in A2. La società siciliana ha poi comunicato la necessità di uno spostamento nel moderno PalaMinardi, che può contenere quasi 4000 spettatori e ospita, fra l’altro, gli impegni casalinghi della Virtus Eirene, compagine di Serie A1 femminile.

PRECEDENTI
Le due tradizioni cestistiche non si sono mai incrociate finora in conseguenze alle fortune alterne: quando Bisceglie ha debuttato nei campionati nazionali (1997-98), Ragusa ha centrato il salto in A2 dalla B d’Eccellenza mentre nel 2006, in corrispondenza della discesa in C degli iblei, è toccato alle società che si sono succedute nella città pugliese di issarsi fino alla Serie A dilettanti. La Virtus Kleb è stata costituita nel 2020 e ha rilevato il diritto di B da Porto Sant’Elpidio, classificandosi all’undicesimo posto nel girone B e conseguendo la salvezza.

CAMPAGNA ABBONAMENTI LIONS

È possibile sottoscrivere l’abbonamento nei giorni feriali, dalle 10 alle 12:30 e dalle 18 alle 21, recandosi presso Pellicceria Papagni in via Dandolo. La tessera, valida per 14 delle 15 gare casalinghe di stagione regolare (esclusa la consueta giornata pro Bisceglie), ha un costo davvero vantaggioso di appena 50 euro. La campagna abbonamenti sarà aperta fino al 31 ottobre.

VANTAGGI PER GLI ABBONATI

I possessori di abbonamento godranno di uno sconto del 15% su qualsiasi consumazione in tutti i ristoranti della catena Old Wild West. Successive scontistiche relative ad accordi in corso di definizione con diverse attività commerciali del territorio saranno comunicate agli abbonati.

ARBITRI E TAVOLO UFFICIALI

La partita sarà diretta da Claudio Berlangieri di Trezzano sul Naviglio (Milano) e Vito Castellano di Legnano (Milano). Non ci sono precedenti con i due direttori di gara per i nerazzurri.

Gli ufficiali di campo designati: Simone Cirnigliaro di Ragusa (segnapunti), Serena Blundo di Ragusa

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.