Virtus Salerno, rinnovo per il centro Valentini

E sono due. Dopo Mennella è la volta di Andrea Valentini. A distanza di poche ore dal primo annuncio, la Virtus Arechi Salerno concede il bis.

 

Ufficiale la riconferma del centro laziale classe 1998 che nella scorsa stagione, nonostante qualche contrattempo fisico, ha messo insieme alla prima in blaugrana numeri decisamente corposi: 9.1 la media punti stagionale in 17 minuti di media a partita (9.14 nella prima fase, 12.75 nella seconda e 11.67 nei playoff), con un notevole 62% da due che ha rappresentato spesso una delle migliori statistiche del girone D e non solo dell’ultima Serie B.

 

Le dichiarazioni di Andrea Valentini: “Ho deciso di prolungare la mia esperienza perché mi sono trovato bene con la società e la città, ed anche perché voglio far parte del progetto ambizioso che ha strutturato il club. Indubbiamente c’è voglia di riscatto tenendo conto di quello che non siamo riusciti a fare nella scorsa stagione, l’obiettivo quindi è fare certamente meglio in quanto la Virtus e Salerno lo meritano. Mi fa piacere che tutte le componenti abbiamo pensato a me per un ruolo importante all’interno del progetto tecnico, vuol dire che nel mio primo anno in blaugrana sono riuscito a mettere in mostra le mie qualità. Che nella prossima stagione dovrò però mettere ulteriormente al servizio della squadra, tra le mie caratteristiche voglio inserire maggiormente il tiro da fuori e voglio essere ancora più di impatto e quindi dare più sostanza nel corso dei quaranta minuti. Mi aspetto un girone nuovamente competitivo, ma a prescindere da ciò a mio avviso potremo fare bene. Il coach? Non lo conoscevo personalmente ma sin da subito mi ha fatto una bella impressione, mi è sembrata una super persona sia dal punto di vista umano che tecnico”.

 

Le dichiarazioni del ds Pino Corvo: “Siamo estremamente contenti di aver riconfermato anche Andrea all’interno del roster, una scelta voluta fortemente e presa già diverso tempo fa. Questo perché nella scorsa stagione ha dimostrato di avere delle ottime qualità che possono continuare a fare al caso della nostra squadra, qualità che a mio avviso possono e devono ancora migliorare tanto vista la sua giovane età. Puntiamo molto su di lui e siamo convinti che potrà dare una notevole mano nel corso della prossima stagione”.

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.