Virtus Siena sconfitta da Borgomanero nell'andata dello spareggio

ACEA VIRTUS SIENA – COLLEGE BASKETBALL BORGOMANERO 75-93 (15-28; 32-58; 49-75)

 

ACEA VIRTUS: Berardi ne, Bartoletti 9, Lazzeri, Bianchi 3, Ricciardelli ne, Olleia 27, Lenardon 3, Imbrò 8, Ndour 9, Nepi 12, Braccagni ne, Bovo 4. All. Spinello

 

BORGOMANERO: Manto 2, Piscetta 4, Mauri ne, Ferrari 20, Giustina, Loro 3, Okeke 22, Boglio 14, Attademo 1, Airaghi 13, Ghigo, De Bartolomeo 14. All. Di Cerbo

 

Sconfitta per la Virtus nella gara di andata dello spareggio di serie C Gold contro Borgomanero. I piemontesi si impongono 75-93 al termine di una partita che li ha visti scappare nel secondo quarto senza voltarsi più indietro se non nel finale, dove i rossoblu hanno provato a limitare il passivo con una reazione di orgoglio guidata da Olleia (27 punti per lui alla fine) che non è però bastata ad evitare il -18 con cui i rossoblu si presenteranno alla sfida di ritorno di domenica.

 

Partenza fulminante degli ospiti, che dal primo possesso imprimono un ritmo altissimo alla partita. La Virtus prova a restare al passo dei giovanissimi di Borgomanero, che grazie anche alle ottime percentuali al tiro volano subito sul 6-12. Anche la difesa è molto aggressiva per gli ospiti, che lasciano l’Acea a secco per alcuni minuti propiziando il parziale che li porta a toccare la doppia cifra di vantaggio. La Virtus prova a scuotersi con una tripla di Lenardon e la difesa a zona ordinata da coach Spinello, che rallenta l’attacco dei piemontesi che chiudono comunque la prima frazione in vantaggio 15-28. Nel secondo quarto non cambia l’intensità di Borgomanero, che continua a correre velocissima in transizione e mettere in difficoltà i rossoblu con la fisicità sotto canestro. Okeke, Ferrari e Boglio sono gli assoluti protagonisti del parziale che spacca la partita, con la Virtus che si blocca a quota 24 e gli ospiti che aumentano il divario. L’Acea mette punti a referto soltanto dalla lunetta con Imbrò, prima che il canestro finale di Olleia mandi le squadre a riposo sul 32-58.

Nel terzo periodo la Virtus prova a cavalcare Olleia, che segna 6 punti in fila per un miniparziale rossoblu, al quale rispondono però subito i piemontesi. La Virtus prova a diminuire il passivo, ma si presenta agli ultimi 10 minuti con 26 punti da recuperare, 49-75. Nell’ultimo periodo l’atteggiamento dei rossoblu è diverso: l’Acea riparte dalla difesa e riesce a correre in transizione tornando a -19 con 4 punti in fila di Bovo. Borgomanero cavalca De Bartolomeo e Airaghi, ma nel finale la Virtus sembra più reattiva e con i canestri di Bartoletti e Olleia (il migliore dei rossoblu con 27 punti a referto) riesce a rosicchiare qualche punto di svantaggio fino al 75-90, prima che il College Basket segni i 3 punti che chiudono la sfida sul 75-93.

 

La sfida di ritorno tra le due squadre sarà domenica 4 Luglio alle 18 al PalaCadorna di Borgomanero. I piemontesi arriveranno alla sfida forti non solo della vittoria, ma anche dei 18 punti di margine, che i rossoblu dovranno ribaltare per portare a casa la serie.

Commenta
(Visited 61 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.