Viterbo supera Ferentino all'overtime: 86-81 il finale

Stella Azzurra Viterbo vs Basket Ferentino 1977 come ci si attendeva, è stata una
gara intensa e combattuta: ricca di emozioni. Le due formazioni han messo in campo
prestazioni di qualità, in un match andato in scena per quarantacinque minuti. Al
termine dei quali il tabellone sorride ai padroni di casa: 86-81 il finale.
Un avvio di gara nella cornice del Palamalè, con Ferentino a referto con Rossi e con
il duo Tortonesi-Gerlero, che risponde alle iscrizioni di Price e Pebole. Partita sulla
falsariga della trasferta di Grottaferrata per Rossi e compagni. Buon approccio a
livello offensivo: gli ospiti giocano di squadra e mettono a referto punti importanti.
Divario amaranto in questa prima frazione, con Martino che tiene i suoi a contatto:
14-18 dopo i primi dieci. Si riprende con i padroni di casa che riportano la situazione
in parità. Per i gigliati sale in cattedra il neo arrivato Bisconti, autore del nuovo
allungo ospite, ma Grande tiene i suoi in partita, coadiuvato da Martino che sposta
nuovamente l’inerzia della gara. Un match a ritmi alti: si lotta su ogni possesso, con le
due formazioni che non vogliono lasciare nulla di intentato. All’intervallo lungo, il
tabellone è fissato sul 32-28.
Si torna in campo con Tortonesi sul pezzo, che realizza sei punti. Il solito Gerlero e
ancora Bisconti, rispondono ad ogni tentativo casalingo. Casanova sale però in
cattedra e con sei punti in fila, fa chiudere la terza frazione in parità: 45-45. Il numero
33 viterbese sugli scudi, apre le marcature nella quarta frazione, affondando la retina
dall’arco, ma la coppia Tortonesi-Rossi riporta il team di coach Lulli di nuovo in
vantaggio. I biancostellati non mollano e con Baldelli, rispondono agli attacchi delle
file amaranto, che han ritrovato un buon feeling in fase offensiva. A referto i tentativi
a cronometro fermo e in contropiede, grazie alla zona 2-3, messa sul parquet negli
ultimi minuti. Si prosegue con botta e risposta: con Bisconti da una parte, e Casanova
dall’altra.
A trenta secondi dalla sirena del quarto periodo, Ferentino è a +2, dopo le due triple
di Gerlero e Bisconti (35 punti per loro a fine gara): timeout biancostellato. Fanciullo
ordina uno schema: la squadra esegue. Rimessa per Cittadini, che finta un passaggio
consegnato, prima di battere la difesa e infilare la sfera sul fondo della retina, per il
65 pari: Overtime. Un supplementare con Ferentino che commette forse qualche
disattenzione di troppo, soprattutto a livello di difesa e di lucidità. Gli amaranto i
primi a spostare il tabellone, con Tortonesi (miglior realizzatore di gara con 28 punti).
Rispondono Ortenzi e Pebole, con l’inerzia della gara in continuo mutamento nel
corso dei cinque minuti. Alla sirena finale però, sono i padroni di casa a conquistare i
due punti in palio: 86-81 il risultato. Ferentino sin dalla gara casalinga di domenica
prossima con la Scuba, cercherà di ritrovare il piglio giusto di inizio campionato, in
un match che si prospetta avvincente ed entusiasmante.
FMC Basket Ferentino: Serra, Roiati, Gerlero 17, Bondatti, Tortonesi 28, Collalti 2,
Rossi 15, Galuppi 1, Liberati, Bisconti 18, Russo. Coach: Lulli.
Ufficio stampa Basket Ferentino 1977

Commenta
(Visited 62 times, 1 visits today)

About The Author