Rashawn Thomas arrestato negli States per possesso di marijuana ed ecstasy

Rashawn Thomas rischia guai seri con la giustizia. Il 24enne di Oklahoma City, tra i trascinatori della Dinamo Sassari nella passata stagione e appena acquistato dal Partizan Belgrado, è stato arrestato lo scorso 29 Luglio nelle vicinanze di Gainesville, Contea di Cooke, Texas; fermato inizialmente per eccesso di velocità, nell’auto di Thomas, in seguito a controlli più approfonditi, la polizia ha trovato alcune pastiglie di ecstasy, tre grammi e mezzo di marijuana e due fiale di BHO, ovvero un estratto di Cannabis molto concentrato.

Come riportano i quotidiani locali, Thomas è stato rilasciato il giorno dopo su cauzione di 32.000 dollari, ed è stato denunciato.  Se venisse ritenuto colpevole di reato di terzo grado, l’ex Dinamo rischia una pena da due a dieci anni di carcere. Via social, coach Pozzecco ha voluto esprimere vicinanza al suo ex giocatore: “MY SONS. Nella vita si sbaglia e si cade…e poi?! E poi ci si rialza!!“.

Commenta
(Visited 150 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.