Gianmarco Sapio, il basket, la Cina ed un sogno realizzato

I sogni e le passioni alle volte possono incrociare la propria strada. Ne è esempio lampante Gianmarco Sapio. Il ragazzo, classe 88, vive in Cina da un paio di anni dove ha raccolto ciò che in Italia probabilmente non avrebbe mai potuto fare.

E’ una storia di crescita personale, magari anche di successo, ma soprattutto di grande passione per un ragazzo che da Capua si è trasferito dall’altra parte del mondo.

La pallacanestro è sempre stata la sua grande passione, prima da giocatore ed ora da giocatore. Gli studi lo hanno portato in Cina, lui studioso di lingue, non poteva non cimentarsi nella sfida di imparare la cultura di Mao e di tutti i suoi eredi.

L’occasione di ritornare in Cina gli è stata data da una borsa di studio, che gli ha consentito di tornare a Shanghai. La passione per il basket lo aiuta nell’integrazione e diviene coach per allenare in Cina e collabora con la NBA China per eventi come NBA Cares e Jr.NBA Basketball Camp.

Nel settembre 2016 è stata accetta l’offerta di lavoro dalla CBA Dongguan Basketball School – An NBA Training Center. Una scuola di basket costruita in cooperazione con l’NBA nel 2011, che ha il compito di monitorare possibili talenti.

Nel 2017 Sapio ha allenato la squadra U15 con grande successo.

Nel 2018 ha conquistato il premio di CBA Youth Coach of the Year. Adesso si trasferire ad Haikou, dove lavorerà per NBA China a tempo pieno.

La storia di Gianmarco Sapio dimostra che con un pizzico di fortuna, ma soprattutto tanta passine, i sogni si possono realizzare.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

Per Info