Trieste, Dalmasson: "Contro Sassari dovremo giocare la miglior partita possibile"

Ultime quarantott’ore prima del confronto domenicale con Sassari, in casa Pallacanestro Trieste 2004: la partita di domenica 5 sarà trasmessa anche su Rai Sport, oltre che in streaming su Eurosport Player, con palla a due alle ore 20.45 (arbitri dell’incontro Michele Rossi, Gianluca Sardella e Alessandro Perciavalle).

Tutti a disposizione per coach Eugenio Dalmasson, che insieme ai suoi ragazzi si trova ad affrontare un team come Sassari, uscito vincitore dalla FIBA Europe Cup. Nella sala stampa dell’Allianz Dome, il tecnico biancorosso analizza la settimana di allenamenti della sua squadra: “Sono stati giorni un pò particolari, sia per il fatto che non ci siamo mai allenati al completo ma anche per il fatto che arriviamo da una sconfitta, dopo un periodo di vittorie che ci aveva fatto lavorare con grande entusiasmo. Qualcosa ci è venuto a mancare, ma ora vediamo di recuperare in termini di tensione, per tornare ad essere la squadra che nelle ultime settimane ha fatto molto bene”.

Parlando del Banco di Sardegna di coach Pozzecco, Dalmasson fa la sua personale analisi: “Innanzitutto cogliamo l’occasione per fare i più sinceri complimenti a Sassari, che ha appena portato a casa una coppa europea, un fatto che è sempre motivo di grande prestigio per l’intero movimento. Arrivano all’Allianz Dome a pari punti con noi in classifica, per cui anch’essi hanno bisogno di vincere per guadagnarsi i playoff: da parte nostra, la cosa che dobbiamo tener maggiormente presente è il fatto che arrivano da quattordici vittorie di fila, hanno grande entusiasmo e stanno avendo anche molta qualità, con un gioco spumeggiante e protagonisti sempre differenti. Noi, da parte nostra, dovremo essere pronti a giocare la miglior partita possibile”.

Un ultimo pensiero, il tecnico biancorosso lo rivolge alla stagione complessiva, visti gli ultimi due impegni di campionato: “Quella di domenica potrebbe essere l’ultima partita in casa e ovviamente speriamo non lo sia; vorrei rivolgere un pensiero al pubblico, fedele compagno di viaggio capace di creare emozioni incredibili. Certamente rimarrà uno dei più bei ricordi di questa stagione e speriamo di viverne altri assieme: abbiamo fatto un percorso in crescendo e il fatto di trovarci a competere con le migliori squadre della categoria, da neopromossi, è un bel biglietto da visita per fotografare al meglio la nostra prima stagione in Serie A”.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Trieste

Commenta
(Visited 62 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.
Per Info