Top Secret Ferrara sbarca a Treviglio per riprendere il cammino

FERRARA. Riprendere il cammino. Domani sera (ore 20.30, diretta LNP Pass) la Top Secret sarà di scena al Pala Facchetti di Treviglio per il penultimo appuntamento con il girone Giallo della fase ad orologio. Avversaria dei biancazzurri sarà la BCC, che all’andata, dopo un overtime, ha espugnato l’MF Palace con cinque lunghezze di scarto. Compito e obiettivo di capitan Fantoni e compagni quello di espugnare il campo lombardo, provando pure a ribaltare la differenza canestri. I match di domani sera e quello di domenica pomeriggio contro l’Urania Milano diranno la posizione play off del Kleb, che conta ancora di giocare per l’ottavo posto, che significherebbe avere dalla propria il fattore campo nel primo turno dei play off. La BCC è compagine davvero ostica, la Top Secret, dopo le tre sconfitte di misura, è a caccia del successo e dovrà giocare una gara intensa e solida per 40’, in difesa prima ancora che in attacco, limando gli errori che hanno caratterizzato il finale della sfida contro Verona. Biancazzurri al completo, Pacher e Baldassarre ritorneranno sul parquet che è stato loro negli ultimi anni. Contro Frazier, Borra, Pepe, Nikolic e compagni occorrerà il contributo fondamentale di tutti gli uomini del coach Spiro Leka.

Le parole della vigilia:

Marco Carretto – “Abbiamo recuperato tutti gli effettivi, a differenza della gara di andata avremo Pacher in buona condizione. Andremo a Treviglio guardando la classifica e con la serenità di avere ancora tutte le carte in regola per un buon piazzamento play off. Al Pala Facchetti sarà uno degli ultimi esami pre play off per riuscire a mettere in chiaro nei momenti cruciali della gara quali sono le nostre sicurezze, emotive e tecniche. La gara di andata è stata buona, cercheremo di ripeterla, dal canto nostro dovremo avere quel qualcosa che nella gestione dei possessi finali ci porta a centrare la vittoria”.

A.J. Pacher – “All’andata fu un’autentica battaglia, una gara punto a punto decisa solamente all’overtime. Affronteremo una squadra lunga, attenzione ai lunghi Borra e Ancellotti, come del resto ai loro tiratori. Treviglio è un bel mix di esperienza e gioventù, dal canto nostro bisogna che ci focalizziamo sulla difesa, comincia sempre tutto dalla retroguardia: se noi giochiamo bene in difesa, in attacco diventa tutto più facile. A livello personale sono molto carico di ritornare al Pala Facchetti”.

FONTE: Top Secret Ferrara

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.