Virtus Siena, Cerpi, Bartoletti, Terni e Calvellini nel roster della C Gold

Sarà una Virtus con tanti giovani quella che affronterà il prossimo campionato di C Gold. Del roster a disposizione di coach Maurizio Tozzi faranno parte anche Emilio Cerpi (1999), Giulio Bartoletti (1999), Tommaso Terni (2000) e Matteo Calvellini (2002).
I quattro sono tutti cresciuti nel settore giovanile Virtus, con esperienze importanti alle spalle, tra le quali, per tre di loro, la vittoria del campionato under 20 della scorsa stagione, mentre per Calvellini lo scorso anno è arrivata la qualificazione alle Finali Nazionali del torneo 3vs3 insieme ai suoi compagni dell’under 18 Gold.

Cerpi (play/ guardia), Bartoletti (play/guardia), Terni (guardia/ala) e Calvellini (playmaker) saranno a disposizione di coach Tozzi per la prossima stagione. Un investimento importante da parte della società che si dimostra ancora una volta volenterosa di sviluppare i talenti provenienti dal proprio settore giovanile, inserendoli in un progetto importante come quello della prima squadra in serie C Gold.
Una bella opportunità sia per Cerpi, Bartoletti e Terni, i quali, terminato il percorso nel settore giovanile, potranno mettersi in mostra in un campionato di livello come la C Gold, che per Calvellini, che oltre agli impegni con la prima squadra farà parte della formazione Under 18.

«Sono molto felice della scelta che la Virtus ha fatto di investire nei giovani – dice Emilio Cerpi – Per quanto mi riguarda sono estremamente onorato di far parte della prima squadra: ho iniziato a vestire la canotta rossoblu a quattro anni, con il minibasket, poi ho fatto tutto il percorso delle giovanili in questa società conoscendo istruttori e allenatori che mi hanno formato e cresciuto, e se oggi mi affaccio nel mondo senior con queste credenziali, molto del merito è anche loro.
La serie C gold è sicuramente un campionato di alto livello e affrontarla con la serenità di avere accanto giocatori e tecnici con cui ho un ottimo rapporto di amicizia anche fuori della palestra, è sicuramente un supporto a fare bene e a fare gruppo».

«Sono molto soddisfatto e orgoglioso – commenta Terni – di poter dare il mio contributo al progetto giovani della prima squadra per la società che mi ha cresciuto sia come atleta che come persona, sempre con entusiasmo e voglia di vincere».

«Sono molto contento di aver ricevuto la chiamata per la prima squadra – dichiara Calvellini – perché in questi due anni ho lottato e sudato per questa maglia. Devo un ringraziamento particolare ai due allenatori che mi hanno seguito, Francesco Cappelletti e Daniele Ricci, che mi hanno fatto crescere sia fuori che dentro al campo. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura!».

«Sicuramente è una grande responsabilità – conclude Bartoletti – ma allo stesso tempo grande soddisfazione e voglia di far bene per questa società».

Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.