Adobah e Nonkovic si presentano: "Emozione e motivazione, così a Verona"

“Presentazione ufficiale per Nikola Nonkovic ed Emmanuel Adobah in casa Tezenis Verona. L’azienda partner Avelia ha ospitato l’incontro con i media e nell’occasione è stato ufficializzato il rinnovo della partnership con Scaligera Basket. Ad annunciarlo, è stato Andrea Colognese in rappresentanza dell’azienda veronese: “E’ il sesto anno di sponsorizzazione. In questo periodo abbiamo fatto molte cose assieme e molte altre sono sicuro le faremo. Con Scaligera Basket ci siamo conosciuti per il nostro core business che sostanzialmente è l’accesso ad internet, le infrastrutture telematiche o telecomunicazioni”.

Il focus, poi, si è spostato sulla parte sportiva. Il Direttore Sportivo, Alessandro Frosini, ha introdotto i due giovani atleti, entrambi classe 2002, alla loro prima esperienza in gialloblù.

“Adobah e Nonkovic sono due ragazzi giovani in cui crediamo e puntiamo molto – ha esordito Frosini – la nostra squadra, quest’anno, è ringiovanita molto ma è anche grazie a loro ed al loro lavoro quotidiano che i giocatori più grandi si troveranno pronti la domenica in campo”.

Nel dettaglio, Frosini, ha proseguito: “Nonkovic è un atleta che ha fatto un percorso molto interessante già dalla scorsa stagione a Rieti, ed è qui con noi per fare un altro passo avanti nella sua carriera. Abbiamo un contratto che ci permette di guardare anche alla prossima stagione e quindi mi auguro di vederlo combattere, come lo vedo già fare tutti i giorni in campo, di trovare i suoi spazi, ma soprattutto di aiutare la squadra. Adobah è un ragazzo veronese a cui sono molto affezionato. Ragazzo di Verona che ha fatto un percorso fuori città andando a giocare a Treviso; quest’anno però c’è stata la possibilità di portarlo a giocare con noi, è motivatissimo anche per questo suo ritorno a casa”.

La parola, successivamente, è andata a Nikola Nonkovic: “Sono molto motivato quest’anno e ringrazio la società per questa opportunità che mi è stata data. Come ha detto Frosini sono un giocatore che dà il 100% e sono pronto a dare il massimo durante questa stagione vestendo i colori gialloblù. Voglio dare una mano alla squadra e diventare un giocatore solido È uno stimolo giocare con giocatori esperti come, ad esempio, Rosselli in quanto mi spinge a dimostrare chi sono e a fare bene in ogni momento”.

“Per me è un po’ un ritorno a casa – ha proseguito Adobah –  quindi è emozionante e trovo bellissimo mettersi in gioco, per questo devo ringraziare la Società. L’importante per me è imparare il più possibile da tutti, essendo io il più piccolo, dunque il mio scopo è quello d’impegnarmi sempre per migliorare il più possibile”.”.

Fonte: ufficio stampa Scaligera Basket Verona

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.