Belinelli e Zandalasini al Festival dello Sport: "Bologna è speciale"

“I due italiani della Virtus Segafredo Bologna, che hanno vinto il titolo Nba e Wnba si sono raccontati al Festival dello Sport di Trento.

Belinelli: “Vincere subito è stato incredibile, fantastico. Lo scudetto dello scorso anno con la Virtus è stato bellissimo e inaspettato. Clamoroso. Per come l’abbiamo vinto e per il fatto che è arrivato subito, appena tornato. Il fatto di vincerlo in casa nella città in cui avevo iniziato a 13 anni ha tirato fuori tanti ricordi – continua la guardia della squadra di Scariolo -. Ora vogliamo andare in Eurolega, a cominciare dal Partizan Belgrado la lista degli avversari è lunghissima, ma noi ci proveremo”.

Zandalasini: “Avere Marco alla presentazione è stato davvero un grande regalo – racconta Cecilia, che ha sposato il progetto della Virtus per arrivare il più in alto possibile dopo avere vinto il titolo negli Usa con Minnesota – fare una Coppa Europea era un grande plus. Poi ovviamente è chiaro che anche lo scudetto è un grande stimolo. Essere in questa città e in questa società che hanno fatto la storia del basket italiano e internazionale è uno stimolo in più”. […]”.

Fonte: ufficio stampa Virtus Bologna

Commenta
(Visited 35 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.