BluKart San Miniato, aria di derby contro Montecatini

Torna in campo nel weekend la Blukart per la quintultima giornata di campionato che si terrà domenica 24 marzo alle ore 18.00 al Palaterme di Montecatini. Un match molto sentito tra le due compagini, che ha sempre visto incontri accesi e intensi, da quando le due squadre si affrontano in serie B.

Alla vigilia della gara di domenica San Miniato e Montecatini arrivano con umori totalmente diversi: l’Etrusca arriva infatti al derby forte di una classifica importante che si sta ormai delineando, con la squadra di coach Barsotti che sta lottando per i primi quattro posti del campionato, con un divario importante sulle inseguitrici, con la possibilità nelle prossime gare, di staccare definitivamente il quinto posto. Montecatini invece, dopo un inizio di campionato positivo, ha avuto una flessione nella parte centrale e sta lottando per migliorare la sua posizione nella griglia playout, con poche possibilità di salvarsi direttamente evitando la pericolosa postseason. Il match di domenica rappresenta quindi per la squadra termale un incontro fondamentale in chiave classifica, per provare fino all’ultima giornata a scalare le posizioni per incrementare le possibilità di salvezza nelle griglia playout.

La squadra di coach Tonfoni ha un roster in parte rinnovato rispetto alla gara di andata; il miglior realizzatore della squadra, l’italo-argentino Franco Migliori si è accasato a Chieti e Montecatini ha perso sicuramente una bocca di fuoco importante, rimpiazzata sul mercato dall’esterno Fernando Luis Marengo e dall’ultimo arrivo da Fiorentina, il tiratore Riccardo Iattoni. La regia della squadra è nelle mani esperte del play Guido Meini, classe 1979, che viaggia alla media di 11 punti a partita. Sotto le plance coach Tonfoni può contare su freschezza e fisicità con Samuele Moretti, una delle rivelazioni di questo campionato, e Gianluca Giorgi, ben coadiuvati da Edoardo Maresca. Completano il roster l’esterno Francesco Galli, il giovane Leonardo Cipriani e Alessio Bolis, fermo ai box nelle ultime gare.

“Sappiamo che ci aspetta una dura battaglia e dobbiamo prepararci mentalmente ad una sfida difficilissima” – presenta così la gara di domenica coach Federico Barsotti – “A questo punto della stagione sarebbe un gravissimo errore considerare il divario che divide le squadre in classifica prima di scendere in campo. Ci troveremo di fronte una squadra motivatissima, in piena bagarre per i playout, che ha perso di misura, con grande sfortuna, alcuni degli ultimi incontri casalinghi. Per questo sappiamo di incontrare una squadra affamata, con voglia e necessità di fare risultato. Per noi sarà una prova di grande maturità dopo l’ennesima settimana complicata a causa degli infortuni. Occorrerà grande predisposizione alla sofferenza in un match che si preannuncia duro e a ritmi elevati. I ragazzi hanno dimostrato in tante occasioni di farsi trovare pronti dopo le belle vittorie dopo quelle di domenica, senza mai abbassare la guardia. Vincere a Montecatini domenica rappresenterebbe un risultato importante a livello simbolico: 38 punti è il record storico della nostra società in serie B ed eguagliarlo sarebbe un traguardo straordinario.”

Commenta
(Visited 83 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.