Costone Siena, Francesco Braccagni sarà ancora l'allenatore

Il Costone e Francesco Braccagni legheranno i propri nomi anche per la prossima stagione sportiva.

La Società della Piaggia, presieduta da Emanuele Montomoli, ha cosi ufficializzato questa conferma che a dire il vero sembrava scontata visti gli ottimi risultati conseguiti dalla Vismederi Costone nel Campionato di C Silver terminato proprio un mese fa, con i gialloverdi che si sono resi protagonisti di una cavalcata eccezionale, interrotta solo in gara 5 contro Arezzo.

“Non potevamo che proseguire un rapporto che sin dalla scorso anno si è dimostrato favorevole sotto tutti i punti di vista – afferma il Presidente Montomoli. I dirigenti, ma soprattutto i giocatori, hanno dimostrato di avere un feeling particolare con Braccagni, un tecnico molto serio e capace che riesce sempre a trasmettere la giusta carica agonistica. Siamo molto soddisfatti che la nostra intesa prosegua ancora per un anno.”

Queste invece le parole dell’allenatore: “Sono particolarmente grato al Costone che mi ha concesso questa nuova opportunità. Veniamo da un’annata fantastica che non sarà facile ripetere, ma l’ambiente è favorevole per lavorare nel migliore dei modi, quindi proveremo a regalare  al fantastico pubblico del Costone altre soddisfazioni.” 

Nel frattempo sembrano svanire le possibilità per un ripescaggio in C Gold: “Nessun dramma – dichiara Montomoli – senza dubbio conquistare la promozione sul campo è più gratificante, ma al momento opportuno valuteremo eventuali possibilità, laddove si presentino.”
Infine, è stata fissata la data di inizio preparazione: il via è programmato per lunedì 19 agosto con la prima seduta che si terrà al Campo scuola di Via Avignone.

Commenta
(Visited 70 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.