GrissinBon Reggio Emilia, Pillastrini presenta il match contro Brindisi

Dopo lo scontro salvezza vinto contro Pistoia, Reggio Emilia ha sicuramente tirato un grosso sospiro di sollievo, ma come ha spiegato coach Pillastrini questo non basta. Al PalaBigi la Reggiana dovrà vedersela contro un avversario ostico e coriaceo come Brindisi e il trainer della GrissinBon lo sa molto bene.

“Stiamo meglio fisicamente e abbiamo vinto una partita e queste sono di sicuro due belle notizie. Però, arriva un avversario che fa tremare, un team che rappresenta forse la vera rivelazione del campionato. Brindisi ha mostrato grande solidità e viene da due partite combattute e vinte: sono una squadra viva, sveglia e pronta. Sanno leggere le partite bene, prendono le misure agli avversari e ti colpiscono nei tuoi punti deboli. Dovremo essere bravi a rimediare agli errori individuali che faremo durante la partita con la forza del collettivo. Ci attende una partita dal coefficiente di difficoltà altissimo, ma sono queste le gare dove lottare e dimostrare di poterci meritare una chance di vittoria. Dovremo essere carichi, determinati, con un sostegno speciale da parte del pubblico per ottenere una vittoria che in questo momento, in virtù degli avversari, sarebbe una piccola impresa. La direzione che abbiamo mostrato a Pistoia, con tante cose da migliorare, è quella da intraprendere: difendere forte e giocare insieme in attacco. I nuovi innesti? Se pensiamo che arrivi qualcuno e risolva tutti i problemi, allora abbiamo già perso. Se gli altri invece continueranno ad andare nella direzione in cui stavamo andando, match di Avellino a parte, sono convinto che, con i due nuovi arrivi, allora potremo toglierci delle soddisfazioni.”.

Fonte: Ufficio stampa Pallacanestro Reggiana

Commenta
(Visited 72 times, 1 visits today)

About The Author

Matteo Del Basso Matteo Del Basso, Laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli studi di Salerno ed iscritto alla magistrale in Corporate and Communication dello stesso Ateneo, appassionato di sport ma soprattutto di pallacanestro. Collaboratore negli scorsi anni per NBA24 e attualmente per SalernoGranata.it.