La Virtus Molfetta soffre ma batte l’Adria Bari e resta a punteggio pieno

Decima vittoria consecutiva per la Virtus Molfetta che batte l’Adria Bari 82-75 e si conferma capolista del campionato di serie C Gold Puglia.

I padroni di casa sono costretti a fare a meno ancora di Bellinzona, infortunato, ma ritrovano Buljan.
L’inizio del match è tutto di marca ospite. L’Adria Bari ha vita facile contro la distratta difesa molfettese e trova i punti di Lupo, Rodriguez e Pugliese. Buljan e Delic provano a ridurre lo svantaggio ma ancora le triple di Lupo, lasciato colpevolmente libero di bombardare, portano gli ospiti sul + 8 e il primo quarto termina 19-27.

Nel secondo quarto il copione non cambia.L’Adria Bari ha ancora vita facile sotto canestro e si porta anche sul +13. La Dai Optical fa fatica a trovare la via del canestro, con percentuali bassissime al tiro e con una difesa che lascia ancora a desiderare. Coach Gallo è una furia in panchina mentre Ferraretti e Rodriguez puniscono ancora i padroni di casa e si va al riposo lungo sul punteggio di 37-48.

L’inizio del terzo quarto è molto equilibrato. Le squadre rispondono colpo su colpo ma ben presto i padroni di casa cambiano atteggiamento in campo. Buljan diventa tuttofare realizzando ben tre triple, Formica cattura rimbalzi sotto canestro mentre Calisi e Liso sono bravi a rubar palla agli avversari.
La Dai Optical capovolge l’inerzia del match trascinata dal solito Buljan e dai canestri di Delic e chiude in vantaggio il terzo quarto per 65-63.

L’Adria però non demorde e nell’ultimo quarto tiene testa ai padroni di casa continuando a sognare il colpaccio. Buljan realizza da sotto e il gioco di Calisi da 3 punti (canestro+fallo subito) permettono ai padroni di casa di andare sul +5. Dall’altra parte Ferraretti prova a ricucire lo strappo ma i liberi di Liso e Formica condannano gli ospiti e l’incontro termina 82-75.

Decima vittoria consecutiva per la Dai Optical Virtus Molfetta che fatica più del dovuto per superare i baresi. Una gara che ha mostrato più ombre che luci ma in cui i biancoazzurri sono riusciti a tirar fuori il proprio carattere nel momento in cui si stavano complicando la vita. Rivedibile la fase difensiva, troppi invece gli errori al tiro in attacco.

Prossimo impegno per la Dai Optical Virtus Molfetta la trasferta di Mesagne di domenica 30 Gennaio, alle ore 18.30, contro l’ Apulia Diagnostic Mesagne.

Dai Optical Virtus Molfetta –Gmc Adria Bari 82-75

Dai Optical Molfetta: Buljan 44, Formica 10, Orlando, Lo Piccolo, Feruglio 1, Guzman, Calisi 10, Delic 14, Liso 3. All: Gallo

Adria Bari: Ravelli, Ridriguez 20, Lupo 16, Ferraretti 14, Pugliese 6, Lella 8, Meistas 9, Lone, All: Cazzorla

Arbitri: Laveneziana Lino e Russo Giuseppe

Commenta
(Visited 60 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.