L'analisi di Messina: "Ci siamo accesi e spenti e non è un fattore positivo"

Così Coach Ettore Messina ha commentato Gara 2 dei quarti di finale dei playoff: “Abbiamo vinto credo con merito una partita che è stata più difficile di quanto dica il punteggio, perché Trento ha giocato con grande fisicità e tanto orgoglio. Noi ci siamo accesi e spenti due o tre volte nel corso della partita e questo non è stato un fatto positivo, ma alla fine abbiamo conservato sempre un buon margine e portato a casa la vittoria. Adesso andiamo a Trento sperando di riuscire a vincere una partita e chiudere la serie, ma servirà giocare con pazienza perché loro in casa faranno un ulteriore passo in avanti”.

Commenta
(Visited 23 times, 1 visits today)

About The Author

Martino Ruggiero Nato a Taranto, trasferito a Roma tre anni fa per inseguire il mio sogno e per studiare Giurisprudenza, 21 anni. Seguo qualsiasi sport da quando sono nato. Per la pallacanestro ho fatto il giocatore, l'allenatore e il telecronista ma i tasti più consumati del mio telecomando sono quelli che mi portano al calcio. Amante delle storie sportive, da raccontare, da leggere e da ascoltare. Appassionato di viaggi, non conosco un stato d'animo diverso dall'ottimismo.