New Flying Balls Ozzano nella tana della capolista San Miniato

Non c’è sosta per la Sinermatic Ozzano, che dopo il recupero di Mercoledì contro la corazzata Chiusi affronterà a domicilio la capolista Etrusca San Miniato, nel match valevole per l’11^ giornata di campionato.

San Miniato è come detto al vertice del girone A2 con 18 punti all’attivo; bottino assai ricco, frutto di nove successi e appena una sconfitta. L’unico ko subìto dalla formazione pisana arriva proprio dalle mani ozzanesi, quando il 19 dicembre scorso nell’ultimo incontro del 2020 prima delle festività natalizie gli uomini di coach Grandi vinsero fra le mura amiche per 70 a 63 disputando uno dei migliori incontri stagionali.

Questo ovviamente non pregiudica le difficoltà del match: l’Etrusca resta una squadra molto forte, che lotterà fino a fine stagione per obiettivi ambiziosi. In più i ragazzi della Blukart vorranno vendicarsi dello “sgambetto” occorso all’andata. “San Miniato è una squadra con una identità molto ben marcata e definita” – avverte coach Federico Grandi alla vigilia del match del pala Credit Agricole. “E’ una squadra forte soprattutto a livello difensivo, in quanto grazie alla sua intensità ti aggredisce a tutto campo per tutti e quaranta i minuti. Utilizzano molti cambi difensivi per mantenere alta l’energia e la pressione sulla palla.

San Miniato però non è solo difesa. “Sono forti anche in attacco, corrono tanto, giocano a ritmi alti in contropiede, e in questa caratteristica sono unici”.

In casa Sinermatic pesa ancor al’assenza di Alberto Bedin, ma dall’infermeria non giungono buone notizie. “Noi saremo ancora senza Bedin, e purtroppo ci sarà l’assenza anche di Chiusol, oil quale Mercoledì contro Chiusi ha avuto problema muscolare. Non sappiamo ancora l’entità dell’infortunio ma dovremo fare senza di lui per un po’ di tempo”.

Sicuramente sarà una partita dall’elevatissimo coefficiente di difficoltà. “Sarà una partita difficile; l’asticella si alza ancora per noi; dobbiamo fare qualcosa in più, elevando il nostro livello di gioco senza perdere di vista la nostra identità che deve rimanere sempre ben chiara. Queste partite servono soprattutto per crescere, sarà fondamentale affrontarle con lo spirito giusto e pronti a dare il massimo”.

Palla a due fissata per domenica alle ore 18:00. Il match, visibile sulla piattaforma streaming LNP Pass, sarà diretto dalla coppia arbitrale tutta romana formata dai signori Fabbri e Marcelli.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.