New Flying Balls Ozzano, vigilia di derby ricco di significati contro Imola

Archiviata la Pasqua ci si rituffa nel campionato, con la regular season ormai giunta agli atti finali. E ad Ozzano c’è subito un derby-chiave per il futuro della Sinermatic e dell’Andrea Costa. Sono infatti tante le cose da dire sulla partita fra queste due squadre che Sabato, con palla a due alle ore 18:00, si affronteranno al Pala Arti Grafiche Reggiani di Viale 2 Giugno.

I New Flying Balls per la prima volta nella loro storia andranno in diretta televisiva (il match sarà trasmesso Live su MS Channel, canale 814 di Sky e su MS Sport, canale 219 del Digitale Terrestre in Emilia Romagna, oltre che su LNP Pass). I New Flying Balls per la prima volta incontreranno in una partita ufficiale la storica Andrea Costa, ma tutti sanno che gli ozzanesi contro la città Imola (sponda Virtus) in passato si sono imbattuti spesso in incontri combattuti e splendidi derby infuocati. Per i New Flying Balls, infine, questo è il primo derby casalingo senza pubblico, una cosa non da poco per una squadra che da sempre ha avuto dagli spalti il proprio sesto uomo in campo.

Venendo al basket giocato, invece, il derby fra Ozzano ed Imola rappresenta un match chiave per il proseguo del campionato delle due compagini. Entrambe le squadre in questi mesi hanno dovuto fare i conti con la sfortuna (i tanti infortuni di Ozzano annessi ai due “giri” di Covid, tanti infortuni e un pesante giro di Covid anche per i romagnoli) e la classifica di certo non sorride: la Sinermatic è 15^ con 10 punti, in piena scia del lungo treno salvezza, Imola è poco più in alto, a quota 14, in bilico tra l’ottavo posto che significa play-off e la lotta per evitare la terribile lotteria dei play-out. I Flying Balls sono reduci da una vittoria nelle ultime sette partite, Imola arriva da sei ko consecutivi. Entrambe le squadre hanno dunque tanta voglia di vincere per risollevare morale e classifica, ma soprattutto per tornare in corsa ognuna per i propri obiettivi.

E poi non dimentichiamo che questo è un derby degli ex: gli imolesi Nunzio Corcelli e Marco Morara per la prima volta torneranno ad Ozzano da avversari, loro che nel ultimi 3/4 anni sono stati fra i protagonisti dell’ascesa prima e della permanenza in Serie B poi della formazione emiliana guidata da coach Grandi. In casa New Flying Balls invece troviamo Matteo Folli, che per la prima volta sfiderà l’Andrea Costa, squadra che lo ha lanciato da giovanissimo facendolo esordire qualche minuto in A2, prima dell’approdo in Viale 2 Giugno.

Sinermatic Ozzano – Andrea Costa Imola sarà quindi un derby da non perdere, purtroppo non lo si potrà assistere dal vivo per i noti problemi sanitari, ma la Diretta TV scelta da Lega Nazionale Pallacanestro sicuramente agevolerà i tifosi delle due Società, pronte a darsi sportivamente battaglia.

IL PRE-DERBY DI COACH GRANDI: “C’E’ UN OTTIMO SPIRITO DI GRUPPO”

Ad ormai meno di trentasei ore dalla Palla a due del derby fra Sinermatic Ozzano e Andrea Costa Imola, abbiamo come sempre raccolto le parole di coach Federico Grandi, che ci ha fatto il punto sullo stato di salute della formazione emiliana e ci ha presentato brevemente quelli che saranno i prossimi avversari delle Palle Volanti, ovvero l’Andrea Costa Imola.

“Imola è una squadra di primissimo livello con tanti giocatori di talento ed esperienza” – avverte l’allenatore ozzanese. “E’ una squadra che ha dimostrato al completo di essere da primissimi posti, ne è testimonianza il grande inizio di stagione che hanno fatto. Poi sono stati molto sfortunati nell’arco della stagione con diversi infortuni e tante assenze dovute al Covid, condizionando il loro andamento del campionano e perdendo diverse partite negli ultimi mesi.”

In classifica hanno solo 4 punti in più della SInermatic. “La classifica per loro è bugiarda perché la squadra vale molto di più di ciò che dicono i numeri. E’ una squadra che ha tantissimi punti nelle mani e molti giocatori nel corso della partita possono accendersi e diventare devastanti.”

Quale sarà la chiave della partita per i tuoi ragazzi?

Come sta la tua squadra dopo la pausa dovuta alla Pasqua e alle finali di Coppa? “Abbiamo sfruttato questa pausa per lavorare sull’aspetto atletico verso i giocatori che ne avevano più bisogno, mentre abbiamo concesso ad altri qualche giorno in più di riposo. Da fine della scorsa settimana ci siamo allenati tutti insieme e posso dire che c’è un ottimo spirito nel gruppo e tanta voglia di rivincita; vogliamo insieme finire bene il campionato e mostrare tutte le nostre qualità e la nostra forza.”

La partita contro l’Andrea Costa si preannuncia quindi una vera battaglia. “Sabato sarà un derby molto emozionante, peccato che non ci possa essere il pubblico perché sarebbe stata una partita davvero esaltante, ma quest’anno ormai l’assenza del tifo è ormai una costante. Ci teniamo tutti a fare bene e ci prepareremo al meglio per la partita.”

Ultima battuta, sabato troverete per la prima volta due giocatori che fino allo scorso anno indossavano la canotta griffata Sinermatic. “Sì, sarà bello rivedere ad Ozzano Morara e Corcelli, due ex che per noi hanno dato tanto e scritto pagine importanti della storia recente del nostro club. Sarà un piacere vederli e riabbracciarli qui ad Ozzano, anche se avversari”.

Commenta
(Visited 37 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.