Oleggio Magic Basket, sconfitta con Cesena nella seconda giornata di ritorno

Match combattuto e a basso punteggio. Nella nona giornata di campionato, seconda del mini girone di  ritorno, l’Oleggio Magic Basket cede ai Tigers Cesena 52-57, mantenendo però almeno la differenza canestri.

Piccolo cambiamento per gli Squali con De Ros, Ferrari, Giacomelli, Pilotti e Airaghi e con coach Pastorello che deve fare a meno sia di Negri, sia di Boglio; per Di Lorenzo ci sono Trapani, Frassineti, Dell’Agnello, Borsato e Marini. Dopo il primo canestro avversario, gli Squali rispondono con grande energia (5-2) e con le triple di Pilotti e Romano il tabellone dice 13-4. Cesena fatica a trovare la via del canestro e i primi dieci minuti si chiudono 16-8. I Tigers alzano il ritmo e con i due punti del primo quarto e altri 9 è parziale 0-11 che vale il 16-17 e time out di coach Pastorello. Al rientro gli Squali subiscono due contropiedi che per fortuna non si trasformano in punti ed è Romano con due triple in fila a dare ossigeno vitale agli Squali (22-19). Somaschini fa a metà dalla lunetta, Di Lorenzo richiama i suoi e Ielmini spara da tre quasi allo scadere (26-21).
De Ros va per il 28-21, gli Squali soprattutto con Airaghi e Ferrari sfoderano grandi difese ma il canestro, dall’altra parte, non ne vuole sapere di far passare la palla e gli Squali se la devono vedere con i tre falli di Giacomelli. Digiuno da entrambi i lati finché è ancora De Ros a infilarla da tre e mettere la doppia cifra (31-21). E’ un parziale di 2-15, con di mezzo un time out di coach Pastorello, a rilanciare
gli ospiti con gli Squali un po’ confusionari (33-36). Dieci minuti di battaglia con Giacomelli a caricarsi i compagni in spalla e a dare la parità a sette minuti dalla fine (40-40). Dall’altro lato fa lo stesso Trapani e i suoi tiri fanno male alla difesa biancorossa (43-46). Arriva il quarto fallo per Giacomelli, che continua però a mantenere le distanze ravvicinate (45-48); fa lo stesso De Ros (47-49), ma arriva a una tripla di Borsato (47-52). Capitan Pilotti mette un libero, Giacomelli tiene accese le speranze a un minuto e mezzo dalla fine (52-53). Sono due giri in lunetta Tigers a consegnare la vittoria, ma gli Squali ci credono fino alla fine (52-57).

Oleggio Magic Basket – Tigers Cesena: 52-57 (16-8; 26-21; 33-36)
Oleggio: Ferrari 2, Giacomelli 13, De Ros 14, Okeke 1, Pilotti 7, Somaschini 1, Romano 9, Ghigo, Airaghi
2, Boglio ne, Ielmo 3, Negri ne. All. Pastorello.
Cesena: Dagnello, Trapani 19, Battisti 8, Borsato 3, Alessandrini 6, Frassineti 6, Tedeschi, Marini 4,
Chiappelli 7, Ricci ne, Dell’Agnello 4. All. Di Lorenzo.

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.