La Virtus espugna Cremona per 75-88. Bjedov: "Ottima difesa". Galbiati: "Troppi palloni persi"

Nell’unico anticipo della 18° Giornata del campionato di Serie A, la Virtus Bologna ha espugnato il PalaRadi, campo della Vanoli Cremona, con il punteggio di 75-88, agganciando a quota 22 al 2° posto la Dinamo Sassari, che riposa in questo turno. Una partita vinta dai felsinei in progressione, allungando man mano nel corso della partita, fino al +13 finale. Gran partita negli ospiti per Vince Hunter (28+9 rimbalzi e +37 di valutazione), con Marco Belinelli (17+4 rimbalzi) a supporto. Jarvis Williams (17+13 rimbalzi) e Peppe Poeta (13+10 assist) non bastano alla Vanoli.

Davanti ai microfoni dei giornalisti, coach Sasha Djordjevic ha lasciato il posto al suo assistant coach, Goran Bjedov: “La squadra ha dato le risposte che ci aspettavamo, nel primo quarto non siamo riusciti a difendere bene, troppi palloni persi. Quando abbiamo eliminato questo difetto, siamo migliorati in difesa. Avevamo preparato la difesa soprattutto su Hommes, che ritenevamo il loro giocatore più importante. Posso dire che abbiamo fatto un lavoro eccellente. Anche quando in attacco, nonostante i tanti tiri aperti non riuscivamo a segnare, la difesa è sempre stata un punto sul quale appoggiarsi e grazie a questo siamo riusciti ad andare bene in contropiede“.

Tocca quindi all’MVP di serata, Vince Hunter: “Devo ringraziare i miei compagni, forse una delle mie partite migliori. E’ grazie a loro che sono stato messo in condizione di fare quello che ho fatto“.

Così coach Paolo Galbiati: “Complimenti alla Virtus, squadra solida e ben preparata. Hanno fatto una prestazione importante. Noi, con un paio di disattenzioni in meno, avremmo potuto chiudere il primo tempo più vicini nel punteggio. Paghiamo a caro prezzo i 18 palloni persi, essendo loro bravissimi a correre e a trovare buoni tiri. Poi è andata, noi abbiamo finito le energie“.

Siamo in leggera emergenza, con qualche piccolo infortunio che ci trasciniamo, mentre oggi purtroppo se n’è aggiunto un altro” – continua – “Ma non ci piangiamo addosso. Concludiamo un ciclo terribile e ora approfitteremo della pausa per recuperare. Abbiamo una settimana per sistemare tanti piccoli dettagli che fanno la differenza, prima di andare a Varese per una sfida comunque importante. Ma da qui alla fine ce ne saranno tante altre“.

Dichiarazioni di Bjedov a cura di Ufficio Stampa Virtus Segafredo Bologna.

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.