Scafati recupera la 5° Giornata ospitando Ferrara. Finelli: "Vincere per piazzarci al meglio nelle Final Eight"

Scherzi del destino e del calendario del girone rosso ai tempi del covid-19 mettono l’una di fronte all’altra solo stasera, 24 marzo 2021, per la prima volta nella stagione regolare del corrente campionato di serie A2Givova Scafati e Top Secret Ferrara. Si recupererà infatti oggi al PalaMangano (con palla a due alle ore 18:00) la quinta giornata di andata.

In palio, tra le due contenenti, c’è quel terzo posto al termine del turno di andata, fondamentale per disegnare la griglia degli accoppiamenti per le prossime Final Eight di Coppa Italia, di scena a Cervia (Ra) i giorni 2, 3 e 4 aprile p. v.. Sarà quindi gara vera tra le due compagini, che si daranno sicuramente battaglia sul parquet di viale della Gloria, per aggiudicarsi i preziosi due punti in palio.

E sarà la sesta gara in soli diciassette giorni per la società di patron Longobardi, che così chiuderà un tour de force fatto di gare ravvicinate nel tempo, che ha fornito un bell’assaggio di quello che ci attenderà nei play-off. Una esperienza che ha saggiato e temprato il roster scafatese, dotato di una panchina lunga e sicuramente attrezzato per sopperire al meglio alle difficoltà di questa stagione agonistica così singolare.

L’AVVERSARIO

Givova Scafati e Top Secret Ferrara si sono però già incontrati una volta, in una gara ufficiale, nel corso della presente stagione agonistica. E’ accaduto il 14 novembre scorso, alla Milwaukee Dinelli Arena di Cento (Fe), nella semifinale della SuperCoppa Centenario 2020. Ad imporsi 73-65, in quella occasione, fu la Givova Scafati (poi vincitrice del trofeo), che ebbe la fortuna di affrontare una Ferrara orfana di entrambi gli infortunati statunitensi. Stavolta, l’esperto coach di origini albanesi Spiro Leka potrà contare sulla rosa quasi al completo, nella quale mancherà il solo Ebeling, alle prese con il lungo recupero fisico dopo un grave infortunio.

Ci saranno quindi il centro statunitense Pacher (14,8 punti e 7,6 rimbalzi di media) ed il connazionale Hasbrouck (guardia da 13,2 punti e 3,6 assist di media). Con loro, anche un gruppo di italiani esperti, che si conoscono a memoria, come la coppia di playmaker Panni (11,1 punti di media) – Vencato (3,6 assist di media) e la coppia di lunghi Fantoni (11 punti di media) – Baldassarre (9,8 punti di media), questi ultimi ex di turno: il primo a Scafati nella stagione 2016/2017 (serie A2); il secondo in gialloblù nelle stagioni 2013/2014 (Legadue), 2015/2016 (serie A2) e nella prima parte della stagione 2016/2017 (serie A2). Dalla panchina, infine, spuntano interessanti come quello dei giovani Zampini (playmaker), Dellosto (ala forte) e Filoni (ala piccola).

LE DICHIARAZIONI

Coach Alessandro Finelli: «Chiudiamo il girone di andata con questa partita interna contro Ferrara, un recupero che definirà la nostra posizione di classifica al termine del girone di andata, perché vincendo accederemo da terzi alle Final Eight di Coppa Italia ed incontreremmo di conseguenza la seconda dell’altro girone nel primo incontro valevole per i quarti di finale. Quella di domani sarà la terza partita nell’arco di pochi giorni per la formazione estense, reduce da un lungo stop per covid-19, ma ora ha già ritrovato pienamente il ritmo partita. E’ una squadra che dal punto di vista tecnico mi è sempre piaciuta molto, perché unisce il talento di una coppia di americani esperti come Hasbrouck e Pacher ad un gruppo di italiani fidelizzatosi negli anni, in particolare la coppia di lunghi Baldassarre – Fantoni, che a Scafati conosciamo molto bene, e la coppia di playmaker Vencato – Panni: questi ultimi quattro giocatori rappresentano la spina dorsale della formazione romagnola, che ha fatto molto bene nelle ultime stagioni. A questi atleti, vanno poi aggiunti un gruppo di giovani, che garantiscono atletismo, energia e futuribilità, come Zampini, Dellosto e Filoni. Nel complesso, Ferrara è un bel mix che, appena avrà smaltito del tutto i postumi del covid-19, sono certo che farà molto bene in questa seconda parte di stagione».

L’ala forte Valerio Cucci: «Siamo contenti del ruolino di marcia che abbiamo avuto negli ultimi mesi, soprattutto in questo duro ciclo di partite ravvicinate, che chiudiamo domani sera contro Ferrara in quella che sarà la sesta gara in diciassette giorni. Siamo sempre scesi in campo in maniera eccellente. La sola partita contro Napoli è stata complicata in fase offensiva, ma ce la siamo comunque giocata alla pari. Ora ci mancano le ultime due partite per chiudere questa prima parte di stagione molto positiva. Affronteremo domani sera Ferrara, reduce da un lungo periodo di stop, contro cui dobbiamo vincere per garantirci il terzo posto alla fine del girone di andata, prezioso in ottica Final Eight di Coppa Italia. Ferrara è una delle squadre più forti del nostro girone e di tutto il campionato di serie A2. Gode di un reparto lunghi italiano che poche altre formazioni riescono ad eguagliare. Ho giocato insieme a Baldassare e Vencato, ad esempio, e posso affermare che si tratta di giocatori di elevata caratura. I nostri prossimi avversari hanno finora commesso qualche piccolo passo falso, sia per demeriti propri che per problematiche fisiche, ma sono certo che diranno la loro da qui fino ai play-off, in un percorso ricco di gare ancora da disputare, nel corso del quale potranno rappresentare la vera mina vagante. Li batteremo se saremo tutti concentrati per 40’ e continueremo il nostro lavoro difensivo, imponendo il nostro gioco, senza far accendere le qualità offensive dell’avversario».

I MEDIA

La partita sarà trasmessa in diretta video streaming dal sito internet della Lega Nazionale Pallacanestro (tramite il servizio in abbonamento prepagato “LNP Pass” a questo link: https://lnppass.legapallacanestro.com/).

Aggiornamenti in tempo reale saranno resi noti attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e tutti gli altri canali social (Telegram, Instagram e Twitter).

Inoltre, sarà possibile assistere alla visione della gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nel giorno di giovedì 25 marzo (ore 00:30) e in replica venerdì 26 marzo (ore 20:50).

Comunicato e dichiarazioni a cura di Antonio Pollioso, Ufficio Stampa Basket Scafati 1969.

Commenta
(Visited 16 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.