Scafati in trasferta a Sassari. Monaldi: "Noi motivati come loro per portare a casa la vittoria"

La nuova era gialloblù targata Attilio Caja parte domenica sera, alle ore 20:00, dal PalaSerradimigli, parquet del Banco di Sardegna Sassari, attuale quattordicesima forza del campionato di serie A con quattro punti in classifica.

Con tutti gli effettivi a disposizione, compreso l’ultimo arrivato Butjankovs, la Givova Scafati va alla ricerca di punti utili in chiave salvezza, per allontanarsi dai bassifondi della graduatoria, con l’obiettivo di tenersi stretta la massima categoria. Non sarà semplice però imporsi su un rettangolo di gioco notoriamente ostico come quello isolano.

L’AVVERSARIO

Al di là della posizione di classifica, il Banco di Sardegna Sassari (che nel proprio palmares annovera uno scudetto, due Coppe Italia, due Supercoppe Italiane ed una Europe Cup) è allenato da un coach navigato come Piero Bucchi ed ha recentemente sostituito il centro titolare, chiudendo il rapporto con Onuaku ed ingaggiando una vecchia conoscenza scafatese, ovvero il lungo Stephens, in gialloblù nella seconda parte della stagione 2019/2020 in serie A2. Il più prolifico degli isolani è l’ala lituana Bendzius (13,4 punti di media), seguito a ruota dal playmaker statunitense Robinson (10,9 punti e 4,3 assist di media) e dall’ala a stelle e strisce Jones (10 punti di media). Tra gli uomini più pericolosi del team biancoazzurro c’è anche l’esterno croato Kruslin, il lungo formato Diop (5,6 rimbalzi di media), la guardia statunitense Dowe, la guardia slovena Nikolic. Ricco di esperienza è anche il gruppo di italiani capitanati dagli esterni GentileChessaDevecchi e Raspino, oltre al lungo Gandini.

LE DICHIARAZIONI

Il playmaker Diego Monaldi: «Abbiamo cercato di sfruttare al meglio la sosta del campionato lavorando duramente, sia perché siamo reduci da una sconfitta e sia perché il nuovo coach Attilio Caja non ha molto tempo per darci la sua idea di gioco. Ci siamo subito messi al lavoro con la testa bassa, sfruttando al massimo il tempo disponibile e così arrivare alla sfida di domenica a Sassari preparati al massimo, con l’obiettivo di andare a fare risultato. Giocheremo su un campo tutt’altro che facile, ci troveremo di fronte una squadra tosta, dotata di un ottimo roster, che, al di là delle sconfitte da cui è reduce, proverà a sfruttare al meglio il fattore campo per andare a punti, ma così come loro anche noi siamo molto motivati e ce la giocheremo a testa alta».

MEDIA

La partita sarà trasmessa in diretta streaming su Eleven Sports (www.elevensports.com/it). Aggiornamenti in tempo reale saranno resi noti attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e tutti gli altri canali social (Telegram, Instagram e Twitter). Infine, sarà possibile ascoltare la diretta radiofonica in streaming su Vesuvio Radio Tv (www.vesuvioradiotv.it).

Comunicato e dichiarazioni a cura di Antonio Pollioso, Ufficio Stampa Basket Scafati 1969.

Commenta
(Visited 46 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.