Grande Pesaro in casa del Derthona Basket: Vuelle a segno 70-86

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro al PalaEnergica Paolo Ferraris di Casale Monferrato conquista una bellissima vittoria frutto di un ottimo gioco di squadra per tutti i 40 minuti: il match della 25^ giornata di Serie A contro la Bertram Derthona Tortona termina 70-86 in favore dei biancorossi che salgono così a quota 20 in classifica.

Coach Luca Banchi manda in quintetto Moretti, Sanford, Mejeris, Delfino e Jones mentre Coach Ramondino risponde con Wright, Sanders, Daum, Macura e Cain.

Il primo canestro del match lo firma uno degli ex, Chris Wright. Il tabellino pesarese si sblocca con i tre punti di Delfino, poi Jones regala spettacolo con una grande schiacciata. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro allunga con un’altra bomba di Delfino al 4′, la Bertram accorcia a -2 con il canestro di Cain. Moretti firma una bella tripla che vale il 6-11 e poi porta i suoi a +7. Coach Ramondino chiama timeout a 3’28” dalla prima sirena sul 7-15; i dieci minuti iniziali terminano sull’11-22 grazie al fallo sul tiro da tre subito da Moretti che in lunetta realizza tutti i liberi mentre Sanders da distanza siderale sfiora una bomba clamorosa.

Il secondo periodo si apre con i due punti di Mascolo seguito poco dopo da Severini. Tambone piazza la tripla che riporta di nuovo la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro in doppia cifra di vantaggio (15-25). Zanotti sblocca il tabellino personale, Delfino si inventa un canestro e una bomba clamorosi per il 19-32. La terna arbitrale fischia tecnico per proteste a coach Banchi, Tortona prova a ritornare a contatto con due liberi di Daum al 16′ che valgono il 28-38. Mejeris in tapin realizza il 31-43; il primo tempo si chiude sul 31-48 con un’altra tripla pesantissima di capitan Delfino.

Al rientro dall’intervallo Jones e Mejeris sbloccano il punteggio, per la Bertram Sanders realizza dalla lunga distanza il 34-52; Mareks in schiacciata firma il canestro del +20, coach Banchi chiama timeout dopo la tripla di Filloy. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro deve fare i conti con Sanford dolorante e capitan Delfino costretto a lasciare momentaneamente il campo per un problema fisico. Lamb è preciso dai 6.75 per il 47-65, Jones aggiunge altri due punti al suo tabellino di serata e va in lunetta grazie al fallo di Cain. Il terzo quarto si conclude con il canestro di Mascolo sulla sirena che vale il 49-68.

Gli ultimi dieci minuti iniziano con la bomba di Filloy. Cannon riporta i piemontesi a -13, Mascolo accorcia ancora le distanze. Lamb dall’arco non perdona, Jones è inarrestabile e la panchina della Bertram chiama timeout a 4’47” dalla fine sul 61-75. Torna in campo Delfino, Jones è autore di una stoppata spettacolare e dall’altra parte Zanotti permette ai pesaresi di riallungare. Il capitano biancorosso da tre non si ferma (64-80), Mascolo riduce il gap ma ormai la vittoria – finisce 70-86 – è della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro che torna dalla trasferta piemontese con due punti molto importanti in ottica salvezza.

Tra i biancorossi tre in doppia cifra: Tyrique Jones, autore di 20 punti, seguito da Delfino con 19 e Mejeris con 12.

Nel prossimo match la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro sarà impegnata nella gara della 26^ giornata: i biancorossi saranno di scena alla Vitrifrigo Arena contro il Banco di Sardegna Sassari. Palla a due prevista per domenica 10 aprile alle 18:00 (diretta streaming su Eurosport Player e Discovery+, radiocronaca diretta su Radio Incontro Pesaro).

Coach Luca Banchi a fine gara in sala stampa analizza il grande successo conquistato contro i piemontesi: “Per noi questa è una vittoria molto importante; siamo soddisfatti di questa impresa contro un’avversaria di grande caratura come Tortona e dopo la vittoria mancata domenica scorsa contro Brescia. Stasera siamo stati più continui nonostante alcuni passaggi a vuoto dovuti anche ad alcuni problemi fisici. Tortona era tornata a contatto ma grazie a due canestri importanti siamo riusciti a rispondere. Nel complesso la nostra è stata una prestazione corale di livello, abbiamo dato una risposta ‘di squadra’. Stiamo inseguendo una salvezza difficile, la concorrenza per raggiungere il nostro obiettivo è feroce ma noi vogliamo restare a questo livello”.

TABELLINI

BERTRAM DERTHONA TORTONA – CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO 70-86 (11-22; 31-48; 49-68)

BERTRAM DERTHONA TORTONA: Mortellaro ne, Wright 9, Rota ne, Cannon 5, Tavernelli ne, Filloy 11, Mascolo 15, Severini 4, Sanders 8, Daum 2, Cain 4, Macura 12 Coach: Ramondino.

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Mejeris 12, Moretti 8, Tambone 7, Stazzonelli ne, Lamb 8, Zanotti 8, Sanford 4, Demetrio, Delfino 19, Jones 20 Coach: Banchi.

Arbitri: Giovannetti, Borgioni, Pepponi.

 

 

Comunicato, dichiarazioni e tabellini a cura di Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro.

Commenta
(Visited 60 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.