Mickey è glaciale e la Virtus vince in volata la Supercoppa: 69-72 il punteggio finale

La Virtus Bologna è la vincitrice della Supercoppa 2022: dopo una finale combattutissima con una Dinamo Sassari rimasta avanti nel punteggio per gran parte del match, gli uomini di Scariolo vincono in volata grazie alle giocate di Pajola e Jordan Mickey.

Partenza lanciata della Virtus nel segno di Mickey, Sassari resta a contatto sfruttando la produttività della coppia di lunghi Bendzius-Onuaku, sei punti consecutivi di Bako mandano comunque avanti i vicecampioni d’Italia sul 19-23 dopo i primi dieci minuti.

I sardi impattano immediatamente con Diop e Dowe, l’equilibrio regna sovrano per diversi minuti poi gli uomini di Bucchi provano a prendere il largo sempre con Onuaku e Bendzius che scrivono +8 Dinamo, Belinelli accorcia negli ultimi possessi del tempo e a metà gara il punteggio è di 49-43.

Due triple di Ojeleye azzerano subito il vantaggio di Sassari che resta comunque in controllo sfruttando le giocate di Robinson, Cordinier e Mickey dall’altra parte si caricano sulle spalle l’attacco della Virtus e la partita resta apertissima anche dopo il terzo quarto, concluso sul 59-57.

La frazione finale è intensa e caratterizzata da molti errori in attacco e punteggi bassi. Il gioco da quattro punti di Belinelli vale il sorpasso, Sassari torna sul +5 con i canestri di Onuaku, Dowe e Jones, ma arrivano altre due triple pesanti degli uomini di Scariolo e con tre minuti sul cronometro il punteggio è di 66-67. Bendzius colpisce da lontano e riporta la Dinamo avanti, Onuaku e Dowe sbagliano i colpi del ko, Pajola impatta a 54 secondi dalla fine e dopo l’errore di Kruslin un gran canestro di Mickey regala il vantaggio agli emiliani. Dowe ha due occasioni per mandare il match all’overtime dopo l’1/2 in lunetta di Cordinier, ma sbaglia. La Virtus si aggiudica il primo trofeo stagionale, Ojeleye viene premiato MVP della competizione.

TABELLINI

BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Jones 7, Robinson 6, Dowe 8, Kruslin 3, Gandini, Bendzius 15, Gentile 5, Raspino, Diop 7, Onuaku 18. Coach Bucchi.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA: Mannion, Belinelli 12, Pajola 4, Bako 10, Ruzzier ne, Lundberg 6, Menalo ne, Mickey 13, Camara, Weems 6, Ojeleye 9, Cordinier 12. Coach Scariolo.

Commenta
(Visited 34 times, 1 visits today)

About The Author

Massimo Furlani Nato a Trento nel 1998, laureato in Studi Internazionali e aspirante giornalista. Malato del basket tanto italiano quanto americano, Dwyane Wade e Steve Nash gli idoli.