Alpha Pharma Bisceglie ancora ko, Sant'Antimo passa al PalaDolmen

Esordio con una sconfitta per Beppe Vozza sulla panchina nerazzurra. L’Alpha Pharma Bisceglie non esce dal periodo negativo e subisce la quarta battuta d’arresto di fila nel girone D del campionato di Serie B Old Wild West. Al PalaDolmen Matteo Santucci e compagni hanno ceduto a Sant’Antimo col punteggio di 79-65, nell’anticipo della 18esima giornata. Il team biancazzurro ha preso il largo nel punteggio fra terzo e ultimo quarto (47-26 il netto parziale in favore degli ospiti dopo l’intervallo lungo) e portato a casa i due punti, importanti proprio per agganciare i Lions al sesto posto in classifica.
Protagonisti i due giocatori bulgari in avvio di gara: Vangelov ha fatto valere il fisico sotto canestro e ha portato subito avanti gli ospiti, mentre Georgi Sirakov ha risposto al suo connazionale con due canestri dall’area. Diversi errori per i padroni di casa, soprattutto al tiro (appena il 23% dal campo con nessun tentativo da tre punti realizzato nei primi minuti), e la formazione campana ne ha approfittato per raggiungere un vantaggio importante di 9 lunghezze. La squadra di coach Beppe Vozza, che non ha potuto utilizzare Taddeo (non al meglio), ha accelerato improvvisamente negli ultimi 60 secondi del primo quarto con un rapido parziale di 6-0, grazie alla schiacciata di Fadilou Seck e il tap-in di Santucci in contropiede, poi la tripla di Carnovali ha chiuso in favore di Sant’Antimo il periodo (15-22).
Bisceglie ha provato a darsi una scossa a inizio secondo quarto con la tripla siglata da Maresca e l’appoggio a canestro di Santucci, mentre la conclusione vincente di Caceres ha impattato la sfida sul 24 pari. I nerazzurri hanno trovato ritmo in attacco e messo in serie difficoltà la difesa viaggiante. Le triple di Santucci e Maresca, oltre al tiro da due di Sirakov, hanno ampliato notevolmente il parziale del secondo periodo (un netto 23-8), sfruttando il momento molto negativo, anche al tiro, del team allenato da Agostino Origlio. All’intervallo lungo 39-32 il punteggio in favore di capitan Andrea Chiriatti e compagni.
Alla ripresa del gioco partenza forte dell’Alpha Pharma, determinata a mettere ghiaccio la partita superando la doppia cifra di vantaggio (+13 con l’1/2 di Georgi Sirakov dalla lunetta e il tap-in sotto canestro di Seck, autore di ben 4 stoppate in totale). Il gioco da tre punti e i due liberi messi a segno da Biagio Sergio, oltre alla tripla di Milosevic, ha però consentito ai campani di rientrare anche mentalmente in gara, accorciando sul -4. Tante le interruzioni negli ultimi due minuti del terzo quarto, coi diversi falli commessi da entrambe le formazioni già in bonus, e alla fine Sant’Antimo ha sorpassato gli avversari grazie a una bellissima tripla di Carnovali (57-61).
Un parziale di 6-1 in favore degli ospiti ha aperto l’ultimo periodo, coi Lions costretti a recuperare ben 9 punti. Bisceglie non è riuscito a riagguantare i viaggianti, che di esperienza hanno conservato tutto il vantaggio fino a 4 minuti dal termine. La tripla di Sergio e il contropiede vincente di Sabbatino ha portato i biancazzurri a chiudere definitivamente la gara (+16, 63-79). Nel quarto decisivo appena 8 punti messi a segno, tra cui tanti errori dalla lunetta (14 complessivi), per il team biscegliese, che non ha reso il passivo meno amaro ed è incappato in un’altra battuta d’arresto.
Sei stop nelle ultime sette gare disputate per un’Alpha Pharma che deve tornare presto alla vittoria e lasciarsi alle spalle questo trend: l’occasione da sfruttare sarà sicuramente nel prossimo turno, in programma domenica 18 aprile, sul campo del fanalino di coda Avellino.
ALPHA PHARMA BISCEGLIE-SANT’ANTIMO 65-79
Alpha Pharma Bisceglie: Vitale 2, Sirakov 26, Santucci 16, Caceres 3, Seck 8, Galantino 4, Chiriatti, Maresca 6. N.e.: Taddeo, Quarto Di Palo, Mastrodonato, Misino. Allenatore: Vozza.
Sant’Antimo: Cantone 3, Dri 5, Sperduto 6, Sergio 10, Vangelov 18, Carnovali 14, Milosevic 20, Sabbatino 4, Ragusa. N.e.: Ratkovic. Allenatore: Origlio.
Arbitri: Berger di Roma, Faro di Tivoli (Roma).
Parziali: 15-22; 39-32; 57-61.
Note: uscito per cinque falli: Maresca. Tiri da due: Alpha Pharma Bisceglie 13/31, Sant’Antimo 23/56. Tiri da tre: Alpha Pharma Bisceglie 5/18, Sant’Antimo 7/19. Tiri liberi: Alpha Pharma Bisceglie 24/38, Sant’Antimo 12/16. Rimbalzi: Alpha Pharma Bisceglie 37, Sant’Antimo 46. Assists: Alpha Pharma Bisceglie 9, Sant’Antimo 12.
Commenta
(Visited 41 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.