AP Monopoli, Loprieno: "Assi Brindisi più brava di noi, i nostri infortuni sono stati determinanti"

Sconfitta di misura all’esordio esterno dell’AP BricoCasa, sul campo dell’Assi Armeni Brindisi con il risultato di 73 a 70 per i padroni di casa. Bella gara quella dei monopolitani che hanno giocato alla pari contro la forte compagine brindisina che schiera 2 straordinari atleti stranieri degni di calcare campi più prestigiosi della Silver autori in due di 53 punti dei 73 segnati dall’Armeni. BricoCasa sempre in partita e spesso in vantaggio solo nell’ultimo minuto, si distrae e subisce ad opera di Jonikas un canestro da 3 determinante per il risultato finale in quanto ricarica ai suoi per portare a casa una gara che evolveva verso gli ospiti. Ancor più meritevole la gara dei monopolitani se si tiene conto per l’uscita dal campo a metà gara per infortunio, del play Loprieno. Alternando soluzioni tattiche varie coach Romano ha permesso alla sua formazione di mitigare i limiti ed esaltare le qualità della sua formazione così attanagliata da questo inizio di stagione da infortuni. In apertura 1 minuto di raccoglimento per la tragica scomparsa di Emanuele Guadalupi, figlio dell’avvocato Vincenzo storico presidente dell’Assi, deceduto il 3 ottobre a Milano per un incidente stradale: Lele giovane avvocato viveva a Milano da anni. Alla famiglia il cordoglio della comunità cestistica monopolitana.

A margine della gara abbiamo sentito il play Marcello Loprieno che spiega «è stata sicuramente una bellissima partita combattuta fino all’ultimo da entrambe le squadre. Sapevamo già che contro l’Assi Brindisi sarebbe stata durissima ma in settimana abbiamo lavorato molto con il coach per prepararla al meglio.  Purtroppo gli infortuni ci perseguitano da inizio stagione e non riusciamo mai ad essere al completo e credo che questo ci abbia un po’ penalizzato. Nonostante tutto siamo andati vicinissimi alla vittoria ma purtroppo torniamo a casa con una sconfitta».

Infatti hai subito un infortunio, quali sono i tempi di recupero?

«A metà partita ho dovuto abbandonare il campo per un problema fisico che non mi ha più permesso di rientrare.  Non conosciamo ancora l’entità dell’infortunio ma lo staff è già a lavoro e spero davvero di poter essere in campo già nella partita di sabato ma non conosciamo ancora i tempi di recupero».

La prossima giornata vi vedrà affrontare in casa il Basket Carovigno di coach Amatori…

«Carovigno è un’ottima squadra che può contare su giocatori esperti, sarà sicuramente un’altra partita molto difficile per noi ma sicuramente anche per loro. Abbiamo dimostrato di poter lottare per la vittoria contro qualsiasi squadra ed è quello che proveremo a fare ad ogni partita».

Palla a due alla tendostruttura di via Amleto Pesce a Monopoli sabato 13 novembre alle 18:30 tra AP BricoCasa Monopoli e Basket Carovigno, entrambe alla ricerca della vittoria. La partita sarà resa ancor più avvincente dal ritorno a Monopoli di Liaci e Lescot, due ex prestigiosi che hanno vestito per alcune stagioni la maglia AP.

Commenta
(Visited 50 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.