BCL, nessun club russo o bielorusso ammesso per la prossima stagione

Dopo la decisione di mercoledì scorso riguardante le sanzioni inflitte alle due rispettive nazionali, la FIBA ha allargato le misure contro Russia e Bielorussia anche alle due competizioni di club europee da lei gestite, ovvero la Basketball Champions League e la FIBA Europe Cup.

Le squadre russe e bielorusse infatti non potranno partecipare a nessuna delle due competizioni almeno per la prossima stagione.

L’unico club russo che ha disputato l’ultima edizione della BCL  è stato il Nizhny Novgorod, uscito alla prima fase a gironi per via del quarto posto nel gruppo C con Malaga, Dijon e Lavrio Megabolt.

In FIBA Europe Cup questa stagione hanno invece militato il Parma Perm, retrocesso dalla BCL dopo l’eliminazione ai preliminari per mano del Prometey, e l’Avtodor Saratov, sceso in campo anche contro la UNAHOTELS Reggio Emilia nel girone D. Entrambe sono state eliminate nella seconda fase.

 

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author

Massimo Furlani Nato a Trento nel 1998, laureato in Studi Internazionali e aspirante giornalista. Malato del basket tanto italiano quanto americano, Dwyane Wade e Steve Nash gli idoli.