Pallacanestro Brescia: ufficiale la firma di Aleksej Nikolic

Germani Brescia comunica di aver raggiunto un accordo fino al termine della stagione con il playmaker Aleksej Nikolic. Campione d’Europa con la propria nazionale nel 2017, nel corso della sua carriera il 27enne sloveno vanta importanti esperienze al Bamberg e al Partizan Belgrado. Quella con Brescia per lui sarà la terza esperienza in Italia: nella stagione 2019-2020, infatti, aveva indossato la maglia della De’ Longhi Treviso, mentre in questa stagione ha trascorso gli ultimi due mesi a Sassari, ingaggiato dal Banco di Sardegna per sopperire all’assenza dell’infortunato Chris Dowe.

Il playmaker sloveno, che indosserà la maglia numero 6, sarà presentato ufficialmente alla stampa nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà venerdì 9 dicembre alle ore 15.30 presso la sede operativa di San Zeno Naviglio (BS).

LA SCHEDA. Nato a Postumia, in Slovenia, il 21 febbraio 1995, Nikolic è cresciuto indossando la casacca degli Spars di Sarajevo prima di passare nel 2015 al Brose Bamberg, in Germania. Con il club bavarese disputa tre stagioni, facendo anche esperienza nella squadra satellite del Baunach, in seconda divisione. In Germania mette nel proprio palmares due scudetti e una Coppa di Germania, facendo il proprio esordio anche in EuroLeague. Chiusa la parentesi tedesca, nel 2018 si trasferisce a Belgrado, indossando la maglia del Partizan. Resta in Serbia per tre stagioni, vincendo una Coppa di Serbia e facendo il proprio esordio in EuroCup.

Nel 2019 compie la sua prima esperienza in Italia, andando in prestito alla De’ Longhi Treviso, squadra con cui disputa 19 partite in Serie A, con una media di 10.8 punti, 3.7 rimbalzi e 4.8 assist di media a gara. Nella stagione successiva si sposta in Francia, nelle fila del Gravelines-Dunkerque, poi nell’estate del 2021 si trasferisce alla squadra spagnola del San Pablo Burgos. Il 14 ottobre scorso viene ingaggiato dal Banco di Sardegna Sassari per sostituire l’infortunato Chris Dowe: con la squadra isolana disputa 6 partite di campionato, con una media di 6.2 punti, 2.0 rimbalzi e 2.5 assist, a cui vanno aggiunte le 3 gare (7.3 punti, 1.7 rimbalzi e 3.0 assist di media) disputate nella Basketball Champions League.

Per quanto riguarda la Nazionale slovena, dopo aver completato la trafila delle giovanili, ha disputato i campionati del mondo del 2014, i giochi olimpici di Tokyo 2020 e due edizioni dei campionati europei (2017 e 2022). Ha fatto parte della spedizione slovena che nel 2017 in Turchia conquistò il titolo di Campione d’Europa, mettendo a referto 4 punti, 3 rimbalzi e 2 assist nella finalissima con la Serbia.

 

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Pallacanestro Brescia.

Commenta
(Visited 47 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.