Pall. Brescia, Magro: "Partita un po' strana, giocata da Treviso fino alla fine"

Questa l’analisi di coach Alessandro Magro, allenatore della Germani Brescia, al termine del match vinto contro Treviso: “È stata una partita un po’ strana all’inizio, perché abbiamo creato buone situazioni ma abbiamo anche sbagliato, abbiamo fatto qualche errore difensivo sulle cose che avevamo preparato, dovevamo mettere più pressione ma dai punteggi si vede poco. Dopo quello che abbiamo visto a Brindisi mi aspettavo un passettino avanti, che c’è stato solo a tratti”.

Treviso ha giocato fino alla fine ma ha perso Russell durante la partita e ha dato tanti minuti a dei ragazzi giovani – prosegue Magro –. Ogni volta che si scende in campo si deve provare a esprimere la miglior pallacanestro possibile, a prescindere dal punteggio o dal tempo che manca. Credo che sia stata una partita giocata fino alla fine, abbiamo dato minuti ad altri giocatori come Paul Eboua, che ha giocato 16 minuti, perché abbiamo bisogno di tutti. Se l’obiettivo è quello di fare un passo avanti, consolidando la terza posizione, giocando per una partita vinta o persa in post-season dobbiamo farci trovare pronti”.

Dichiarazioni a cura di Ufficio Stampa Pallacanestro Brescia.

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.