Varese ritrova Keene per la sfida contro Brindisi, Seravalli: "Vogliamo tornare alla vittoria"

Le parole di coach Seravalli in vista di Happy Casa Brindisi-Pallacanestro Openjobmetis Varese:

«C’è tanta voglia di tornare alla vittoria, anche se la partita contro Milano, nonostante la sconfitta, ci ha dato qualche buona indicazione. Contro una formazione di livello assoluto e senza un giocatore importante come Marcus Keene, infatti, abbiamo fatto delle cose egregie in difesa che hanno costretto l’Olimpia a virare sulla terza o sulla quarta opzione offensiva. Nel corso di questa settimana siamo riusciti a recuperare qualche giocatore, fatto che ci ha permesso di aumentare l’intensità degli allenamenti; ci apprestiamo ad affrontare una trasferta insidiosa come quella di Brindisi dove affronteremo una squadra di grande talento composta da giocatori capaci di segnare come Harrison, Gaspardo, Zanelli, Visconti e Redivo, ma anche abili in post-basso come Perkins e Gentile che possono essere pericolosi e per segnare e per mettere i compagni nelle condizioni di fare canestro. Trattasi, dunque, di una squadra profonda e di talento che ha un sistema di gioco preciso, aggressivo e che prevede il coinvolgimento di tutti i giocatori. Penso che per noi sarà un bel test; dovremo mettere grande unità, compattezza e fisicità, per affrontare duelli sul perimetro, in area e sui tagli che saranno molto probanti. Per noi è stimolante avere la possibilità di tornare al successo affrontando una squadra di questo livello».

Comunicato a cura di: Ufficio Stampa Pallacanestro Varese

Commenta
(Visited 24 times, 1 visits today)

About The Author

Massimo Furlani Nato a Trento nel 1998, laureato in Studi Internazionali e aspirante giornalista. Malato del basket tanto italiano quanto americano, Dwyane Wade e Steve Nash gli idoli.