Brindisi, Frank Vitucci: "Che peccato la sconfitta nel finale"

L’Happy Casa Brindisi va ad un passo dalla vittoria sul campo di Varese, ma cede all’ultimo tiro per 76-74. A fine partita ecco le parole del coach dei pugliesi, Frank Vitucci: “Un gran peccato la sconfitta finale ,dopo una buona partita condotta per almeno tre quarti di gara e sfumata nell’ultimo parziale, in cui abbiamo perso un po’ il filo del discorso dal punto di vista offensivo“.

Varese è stata brava a capitalizzare i nostri errori, mettendo in campo più energia nei momenti cruciali dell’incontro” – continua – “Nel finale di gara la differenza l’hanno fatta i piccoli episodi. Il fallo in attacco chiamato a Perkins è stato decisivo per le sorti della partita, sul -2 e con palla nostra. Ora dobbiamo recuperare e farci trovare pronti per un match duro come quello che ci attende domenica in casa di Treviso“.

La squadra brindisina perde così la possibilità di staccarsi dal blocco delle seconde classificate a 22 punti, restando nel gruppo con Sassari, Venezia e Virtus Bologna, a -8 dall’Olimpia capolista.

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author

Andrea Filloramo Classe 2001, studente di Giurisprudenza ed appassionato di sport a 360º, sperando che scrivere di sport diventi un lavoro. Cresciuto con Buffa e Tranquillo.