Carlton Myers compie 50 anni. Petrucci: "Portabandiera e campione, nello sport e nella vita"

““Sensibilità estrema, che cerca di nascondere; i grandi valori che possiede; un’attenzione forte ai più deboli e sfortunati, che non sfoggia, ma persegue; una religiosità intensa che vive con semplicità; un grande giocatore che è diventato una persona meravigliosa e che oggi compie 50 anni. Buon compleanno, Carlton, capitano di una Nazionale campione d’Europa e portabandiera ai Giochi Olimpici di Sydney 2000, un punto di riferimento nel basket e non solo, rispettato da compagni, tifosi ed avversari.” Così Giovanni Petrucci, presidente FIP, nel fare gli auguri a Carlton Myers che oggi, 30 marzo, festeggia il cinquantesimo compleanno.

Carlton, il capitano, ha guidato la Nazionale alla vittoria del secondo campionato europeo nella storia della FIP nel 1999 a Parigi e l’anno dopo, con merito, ma anche con sorpresa per molti, fu il portabandiera dell’intera delegazione italiana ai Giochi di Sydney, voluto proprio dal presidente Petrucci, all’epoca presidente CONI.

“Carlton in questi giorni mi ha più volte ringraziato perché nominandolo portabandiera ancora oggi viene ricordato e riconosciuto. E’ la magia dei Giochi e il fascino della maglia azzurra. E’ vero ho colto l’attimo per il potenziale comunicativo e sociale che possiede Carlton, il resto, ovviamente è solo merito suo. 50 anni sono un momento molto importante nella vita di un uomo e per questo i miei auguri sono tanto più affettuosi e sinceri”.”.

Fonte: ufficio stampa FIP

Commenta
(Visited 58 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.