EuroBasket Women 2023 Qualifiers - domani a Piestany Slovacchia-Italia, Lardo: “Trasferta insidiosa ma avverto energia ed entusiasmo”

Domani alle ore 18.00 per la Nazionale Femminile inizia il viaggio verso l’EuroBasket Women, che nel 2023 si giocherà in Slovenia e Israele.

 

Le Azzurre scendono in campo a Piestany contro la Slovacchia (diretta sul canale YouTube FIBA), sfida subito delicata del girone H che include anche Lussemburgo e Svizzera. All’Europeo si qualificano 14 squadre, le prime di ogni gruppo e le 4 migliori seconde dei 10 gironi. Nel caso in cui i due Paesi ospitanti fossero tra le squadre che hanno passato il turno, si qualificherebbero anche quinta e sesta migliore seconda.

 

A Piestany faranno il loro esordio in Nazionale Senior Costanza Verona, Beatrice Barberis e Sara Crudo: in Italia sono rimaste Matilde Villa e Mariella Santucci, che si riaggregheranno al gruppo da venerdì. La Nazionale è volata in mattinata da Roma a Vienna, poi due ore di pullman prima di raggiungere la sede della partita.

 

Così Lino Lardo: “La Slovacchia è avversario ostico, ha talento e qualità distribuite su molte giocatrici ed è una squadra atipica, con lunghe prestanti fisicamente ma pericolose anche dal perimetro. Dal canto nostro siamo positivi e motivati, ci sono tante facce nuove e quindi tanta voglia di mettersi in mostra. Non possiamo prescindere dalla difesa e la nostra idea difensiva è la solita e prevede pressione a tutto campo: siamo consapevoli che non sarà affatto facile ma al tempo stesso desiderosi di imporre il nostro ritmo”.

 

Dopo la sfida di Piestany, la Nazionale farà ritorno in Italia e si trasferirà a Faenza, dove domenica affronterà il Lussemburgo (ore 18.00, diretta sulla pagina Facebook FIP). La biglietteria per la partita è aperta al link www.vivaticket.com/it/biglietto/eurobasket-women-2021-qualifiers-italia-vs-lussemburgo/167749. Per i tesserati FIP è prevista una promozione per l’acquisto di un biglietto a prezzo ridotto. L’email da contattare è info@emilia-romagna.fip.it, il termine per la prenotazione è fissato a domani 11 novembre.

 

Undici i precedenti tra le due Nazionali, l’ultimo (doppio) incrocio all’EuroBasket Women 2017 con due successi delle Azzurre, che a Piestany contano di allungare la striscia di quattro vittorie consecutive negli scontri diretti. Sono tre le giocatrici della Slovacchia che hanno giocato o stanno giocando nel nostro campionato. Alika Moravcikova è stata ingaggiata quest’anno da Treviso, squadra di A2. Sabína Oroszova è transitata prima a San Martino di Lupari (2017/2018) e poi al Geas (2019/2020) mentre Ivana Jakubcova, ora compagna di squadra di Martina Fassina a Lublino (Polonia), è stata giocatrice di Lucca dal 2019 al 2021.

 

Per la seconda finestra dei Qualifiers si dovranno attendere dodici mesi, perché nel prossimo febbraio si giocherà il torneo pre-Mondiale al quale le Azzurre non sono qualificate: a novembre 2022 l’Italia torna in campo per ospitare Svizzera e Slovacchia. A febbraio 2023 gli ultimi due impegni, entrambi in trasferta.

 

EuroBasket Women 2023 Qualifiers, Game #1

Giovedì 11 novembre 2021 (ore 18.00), diretta YouTube FIBA

Piestany, Diplomat Arena

Italia

#0 Jasmine Keys (1997, 1.90, A-C, Famila Wuber Schio)

#3 Nicole Romeo (1989, 1.70, P, Passalacqua Ragusa)

#4 Martina Bestagno (1990, 1.89, C, Umana Reyer Venezia)

#5 Debora Carangelo (1992, 1.68, P, Umana Reyer Venezia)

#6 Marzia Tagliamento (1996, 1.83, G, Passalacqua Ragusa)

#8 Costanza Verona (1999, 1.70, P, Famila Wuber Schio)

#9 Cecilia Zandalasini (1996, 1.85, A, Segafredo Zanetti Bologna)

#12 Valeria Trucco (1999, 1.92, A, Allianz Geas Sesto S. Giovanni)

#15 Beatrice Barberis (1995, 1.80, A, Segafredo Zanetti Bologna)

#16 Sara Madera (2000, 1.90, C, Umana Reyer Venezia)

#30 Beatrice Attura (1994, 1.75, P, Umana Reyer Venezia)

#99 Sara Crudo (1995, 1.80, A, Allianz Geas Sesto S. Giovanni)

All. Lino Lardo

 

Slovacchia

#3 Ivana Jacubcova (1994, 1.97, C, Lublino, Polonia)

#4 Veronika Remenarova (1997, 1.86, A, Herner)

#6 Ema Rodakova (2001, 1.72, P, Kosice)

#7 Dominika Rusinakova (1994, 1.84, A, Piestany)

#8 Martina Martiskova (1999, 1.70, G, Piestany)

#9 Klaudia Lukacovicova (1990, 1.94, A, Cadi La Seu)

#10 Sofia Hruscakova (1995, 1.90, C, Galatasaray, Turchia)

#11 Sabina Oroszova (1993, 1.92, A, Győr, Ungheria)

#12 Michaela Balazova (1999, 1,80, A, Kosice)

#13 Miroslava Prazenicova (1997, 1.83, G, Ruzomberok)

#16 Alica Moravickova (1994, 1.90, C, Treviso)

#41 Barbora Balintova (1994, 1.79, P, Praga, Rep. Ceca)

#77 Nikola Dudasova (1995, 1.78, P, Peac)

All. Juraj Suja

 

Arbitri

Ariadna Chueca Moreno (Spagna), Duhan Koyici (Turchia), Paulina Gajdosz (Poland)

 

I precedenti con la Slovacchia

11 partite giocate (6 vinte/5 perse)

La prima: 13 giugno 1993, EuroBasket Women 1983 (Perugia), Italia-Slovacchia 67-68

L’ultima: 25 giugno 2017, EuroBasket Women 2017 (Praga, Rep.Ceca), Italia-Slovacchia 71-54

La vittoria più larga: 17 giugno 1995, EuroBasket Women 1995 (Brno, Rep. Ceca), Italia-Slovacchia 65-46 (+19)

La sconfitta più pesante: 31 luglio 2008, Torneo Amichevole (Poprad, Slovacchia), Slovacchia-Italia 79-52 (-27)

 

La Formula

All’EuroBasket Women 2023, che si giocherà in Slovenia e Israele, si qualificano 14 squadre, le prime di ogni gruppo e le quattro migliori seconde dei 10 gironi. Nel caso in cui i due Paesi ospitanti fossero tra le squadre che hanno passato il turno, si qualificheranno anche la quinta e la sesta migliore seconda.

 

Il calendario completo del girone H

11 novembre 2021

Slovacchia-Italia (Piestany, ore 18.00)

Lussemburgo-Svizzera

 

14 novembre 2021

Italia-Lussemburgo (Faenza, ore 18.00)

Svizzera-Slovacchia

 

24 novembre 2022

Italia-Svizzera

Lussemburgo-Slovacchia

 

27 novembre 2022

Italia-Slovacchia

Svizzera-Lussemburgo

 

9 febbraio 2023

Lussemburgo-Italia

Slovacchia-Svizzera

 

12 febbraio 2023

Svizzera-Italia

Slovacchia-Lussemburgo

 

I Gironi

Girone A

Belgio, Bosnia Erzegovina, Germania, Macedonia del Nord

Prima giornata (11 novembre): Bosnia Erzegovina-Belgio; Germania-Macedonia del Nord

 

Girone B

Francia, Ucraina, Lituania, Finlandia

Prima giornata (11 novembre): Lituania-Finlandia; Ucraina-Francia

 

Girone C

Spagna, Ungheria, Romania, Islanda

Prima giornata (11 novembre): Romania-Islanda; Ungheria-Spagna

 

Girone D

Turchia, Slovenia, Polonia, Albania

Prima giornata (11 novembre): Slovenia-Turchia; Polonia-Albania

 

Girone E

Serbia, Croazia, Bulgaria

Prima giornata (11 novembre): Bulgaria-Croazia

 

Girone F

Russia, Montenegro, Danimarca, Austria

Prima giornata (11 novembre): Montenegro-Russia; Danimarca-Austria

 

Girone G

Grecia, Gran Bretagna, Portogallo, Estonia

Prima giornata (11 novembre): Portogallo-Estonia; Gran Bretagna-Grecia

 

Girone H

Lussemburgo, Slovacchia, Italia, Svizzera

Prima giornata (11 novembre): Lussemburgo-Svizzera; Slovacchia-Italia

 

Girone I

Bielorussia, Repubblica Ceca, Paesi Bassi, Irlanda

Prima giornata (11 novembre): Repubblica Ceca-Bielorussia; Paesi Bassi-Irlanda

 

Girone L

Svezia, Lettonia, Israele

Prima giornata (11 novembre): Israele-Lettonia

 

Ufficio Stampa FIP

Commenta
(Visited 18 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.